Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | February 2, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

L'estetica delle telecamere non riesce a dare a ogni Coppa del Mondo di calcio un aspetto e una sensazione distinti?

L’estetica delle telecamere non riesce a dare a ogni Coppa del Mondo di calcio un aspetto e una sensazione distinti?

| On 16, Gen 2023

La rivoluzione tecnologica nel settore delle riprese televisive in ambito sportivo: tra esperimenti, spider cam e telecamere a bordo campo.

di Redazione Art Vibes


Picture: via: https://pixabay.com/photos/camera-tv-television-broadcast-1392180/


Sono pochi gli eventi che catalizzano l’attenzione di miliardi di persone così come i campionati del mondo di calcio. Una manifestazione che si rinnova ogni quattro anni, ma che va ogni volta va ben al di là del semplice valore sportivo. Squadre da ogni parte del mondo che dopo lunghi gironi di qualificazione si ritrovano per sfidarsi e decretare la nazione regina del calcio. Settimane che sono sinonimo di spettacolo.

Un evento che non può lasciare indifferenti tutti coloro che sono appassionati di scommesse sportive online, perché rappresenta la possibilità di lanciare dei pronostici in un contesto diverso da quello che offre la normale stagione sportiva.

Informarsi sulle nazionali provenienti da ogni parte del mondo, conoscerne al meglio i giocatori, le statistiche, o studiare i moduli tattici dei diversi allenatori per comprendere quali potrebbero essere le conseguenze durante una partita: tutte possibilità che vanno ben al di là dell’indovinare un risultato, ma che rappresentano una vera e propria esperienza immersiva.

 

Mondiali di calcio: sport e intrattenimento

La coppa del mondo di calcio rappresenta anche la vetrina per i grossi brand per aumentare la propria visibilità, investendo in campagne di comunicazione planetarie oppure sponsorizzando direttamente l’evento. Sono numerose le possibilità per ingaggiare non solo il tifoso, ma anche tutti coloro che per un verso o per l’altro sono interessati a tutto quello che succede rispetto all’evento sportivo, ma anche a quello che accade attorno. In questo senso la tecnologia ha aperto strade che fino a poco tempo fa erano state soltanto immaginate.

 

Come sono cambiate le riprese televisive calcistiche

Questa rivoluzione tecnologica ha investito soprattutto i media tradizionali che ruotano rispetto all’evento calcistico, ovvero la televisione, che nel corso degli anni ha rinnovato il proprio prodotto per andare incontro alle esigenze di un pubblico interessato non solamente a quanto accade in campo ma anche a cogliere i momenti, il clima e le sensazioni che si vivono proprio a ridosso del campo. Quando si ripensa alle dirette televisive dei mondiali degli anni ‘70 o ’80, restano in mente solo pochi dettagli oltre a quelli che catturavano i diretti protagonisti, ovvero i calciatori.

 

Gli esperimenti, tra spider cam e telecamere a bordo campo

Il pubblico televisivo di allora aveva a disposizione solo inquadrature molto larghe, che se da una parte fornivano un dettaglio sufficiente di come si svolgevano le trame del gioco, dall’altra parte erano comunque molto distanti rispetto a quello che siamo in grado di vivere oggi come telespettatori.

Nel corso degli ultimi anni si sono susseguiti gli esperimenti che hanno potenziato enormemente le possibilità, con riprese da angoli non convenzionali, come ad esempio quelle realizzate grazie a telecamere installate sui pali delle porte o sulle maglie dei giocatori.

In attesa che queste novità siano validate anche dai massimi organi federali calcistici, sono state già introdotte alcune particolarità che hanno modificato l’esperienza dei telespettatori nel corso delle partite dei mondiali di calcio.

Basti pensare all’introduzione di telecamere particolari come le spider cam, posizionate in alto perpendicolarmente al rettangolo di gioco e che riescono a seguire ogni fase del gioco, restituendo anche quegli spunti non prettamente di intrattenimento, ma inerenti a quelli che possono essere gli sviluppi stessi della partita.

 

Durante le partite spettatori e gioco sempre più vicini

Nuove tecnologie che riescono a dare maggiore evidenza a tutte le fasi della partita, in particolar modo quelle più spettacolari, e che avvicinano lo spettatore ai giocatori, creando quasi un ponte visivo, per esempio nel momento di un’esultanza oppure quando si riescono a rubare gli scambi di battute tra il giocatore e il proprio allenatore, magari durante una fase concitata di gioco.

Ripensare adesso a come venivano trasmessi i Mondiali anche quindici o venti anni fa, dà la misura di quanto l’evoluzione tecnologica delle telecamere a bordo campo o in tribuna abbia modificato anche l’aspetto stesso del gioco del calcio.


Submit a Comment