Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | June 13, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

MVRDV - La nuova NIO House ad Amsterdam

MVRDV – La nuova NIO House ad Amsterdam

| On 27, Mag 2024

MVRDV trasforma con rispetto un edificio storico del XIX secolo dando vita al nuovo flagship store europeo di NIO.


di Redazione Art Vibes


Picture: MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode.


Il produttore di auto elettriche NIO ha aperto la sua sede di punta in Europa, occupando un edificio di sette piani sul Keizersgracht di Amsterdam, costruito in origine alla fine del XIX secolo.

La nuova NIO House Amsterdam rinnova l’edificio con un design degli interni ad opera di MVRDV, un’operazione che combina elementi di design che riflettono il marchio NIO con un trattamento rispettoso dell’edificio storico.

Offrendo un’ampia varietà di spazi per rilassarsi, lavorare, per organizzare eventi ed esposizioni, i pavimenti dell’edificio formano una sfumatura di colore ispirata allo slogan “blue sky coming” di NIO, dai colori della terra ai piani inferiori a un blu arioso che riempie l’atmosfera modernista dell’edificio, fino al padiglione sul tetto.

L’edificio ha una storia tutta da conoscere: progettato da Jan van Looy, quando fu costruito nel 1891 per la New York Life Insurance Company era tra gli edifici privati ​​più alti di Amsterdam.

Per la maggior parte del XX secolo ospitò i grandi magazzini Metz & Co e nel 1933 fu ampliato con un padiglione sul tetto in acciaio e vetro progettato da Gerrit Rietveld, probabilmente il più importante architetto olandese appartenente al movimento modernista.

Nonostante questa eredità, nel 2013 è diventata sede di un negozio Abercrombie & Fitch; di conseguenza, i piani superiori, compreso il padiglione Rietveld, furono chiusi al pubblico e molti dei dettagli interni originali furono coperti.

 

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

Come in tutte le loro sedi nel mondo, l’arrivo di una NIO House comporta una trasformazione dell’edificio, che non si è tradotta solamente nella creazione di in un tipico “showroom di automobili”, ma piuttosto in un edificio pubblico in grado di offrire una varietà di funzioni che contribuiscono al quartiere che lo ospita.

Sopra la vetrina delle auto al piano terra c’è una caffetteria con un angolo per bambini giallo tenue; Successivamente, il secondo piano ospita il Forum, che le aziende locali e le organizzazioni di eventi possono utilizzare per workshop, presentazioni e conferenze su piccola scala, insieme a un “Joy Camp” dove i bambini possono intrattenersi.

Il terzo piano dispone di spazi di coworking che possono essere prenotati e utilizzati dal pubblico, mentre il quarto ospita una galleria d’arte e design che può essere utilizzata sia per mostrare i prodotti NIO sia come piattaforma per gli artisti locali per mostrare il proprio lavoro. Infine, al di sopra del quinto piano, riservato agli uffici di NIO, ci sono gli spazi per eventi, fino ad arrivare al padiglione sul tetto.

Nel progetto di MVRDV la scala, con i suoi dettagli storici ancora una volta valorizzati, diventa un elemento centrale del progetto ed è sempre visibile dagli spazi principali di ogni piano per aiutare a orientare i visitatori. Durante tutto il progetto, lo spazio è stato aperto il più possibile per creare un ambiente luminoso e arioso, eliminando le pareti interne, alzando i soffitti ed enfatizzando i collegamenti verticali come l’atrio che collega il piano terra con la caffetteria.

 

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

L’entusiasmante sfida di questo progetto è stata quella di unire la storia di questo edificio con l’identità di NIO, un’azienda che in molti sensi è interessata a offrire una visione del futuro“, ha affermato il socio fondatore di MVRDV Jacob van Rijs. “In un certo senso, stiamo affrontando la stessa sfida che Rietveld risolse così bene 90 anni fa. NIO House Amsterdam mostra come il vecchio e il nuovo possano fungere da contrappunto l’uno per l’altro e, in definitiva, arricchirsi a vicenda”.

Il team di progettazione ha ideato una tavolozza di materiali che diventa progressivamente più pulita e leggera man mano che si sale lungo l’edificio, suggerendo un viaggio atmosferico dalla terra al cielo. Al piano terra e al primo piano, le pareti sono rivestite con un materiale stampato in 3D realizzato con cartoni di bevande riciclati, sviluppato in collaborazione con Aectual con sede ad Amsterdam, una soluzione che conferisce un colore terroso e una struttura scanalata alle pareti.

I pavimenti invece sono stati realizzati con Durabella di Duracryl, il terrazzo si rivela in tutto il suo aspetto sostenibile con pavimenti realizzati sfruttando rinnovabili. Al livello superiore, le pareti e i pavimenti sono rifiniti in legno, mentre al terzo piano i pavimenti in legno sono completati con vernice ecologica. Il quarto piano presenta una sfumatura arancione pesca sulle pareti, che attira l’attenzione verso l’alto verso i soffitti a volta dell’edificio originale.

Questo graduale cambiamento verticale culmina negli ultimi due piani. Le pareti del sesto piano esaltano il passaggio dall’oro al blu e conducono al pavimento, alle finiture e al soffitto azzurro cielo del padiglione Rietveld.

Qui, l’essenza di questo pezzo di storia modernista è fedelmente preservata, con finiture raffinate come la moquette e le tende che contribuiscono a renderlo uno spazio squisito per eventi come serate di gala e sfilate di moda, proprio come era quasi 100 anni fa.

 

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

Le pareti di vetro del progetto di Rietveld regalano viste panoramiche sui tetti di Amsterdam, completando la sensazione di espansiva leggerezza e dando spazio ai visitatori per riflettere sul futuro a venire.

NIO House Amsterdam è la terza e – essendo il fiore all’occhiello europeo del produttore di auto elettriche – la più grande NIO House progettata da MVRDV. Segue NIO House Chongqing, aperta nel 2019 e NIO House Rotterdam, aperta nel 2023 come prima sede di NIO nei Paesi Bassi.

 

NIO House Amsterdam

Project Name: NIO House Amsterdam
Location: Amsterdam, the Netherlands
Year: 2022–2024 Client: NIO
Size and Programme: 2,700m2 – Car showroom, café, office, kids playground, gallery, event spaces, lounge.

Credits
Architect: MVRDV
Founding Partner in charge: Jacob van Rijs
Partner: Fokke Moerel
Design Team: Aser Giménez Ortega, María López Calleja, Elien Deceuninck, Egle Jacinaviciute, Xiaoyi Qin, Jiameng Li, Martyna Maciacszek, Monica di Salvo, Basak Gunalp, Sanel Beciri, Turker Naci Saylan, Giovanni Nardi, Jeremy de Hoop, Aleksandra Sliwinska, Samuel Delgado, Thiago Maso, Ela Kara
Strategy and Development: Sruti Thakrar
Copyright: MVRDV Winy Maas, Jacob van Rijs, Nathalie de Vries

Partners:
Project management: Turner & Townsend Engineering: ABT
General contractor: ToBuild
Technical installations: WeMaintain
Interior installations: DeHaas Interior Partner

   
Construction management: Original Spaces
3D Printing: Aectual
Terrazzo Flooring: Duracryl
Photography: © Ossip van Duivenbode

 

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

MVRDV - NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode
MVRDV – NIO House, Amsterdam. Photo credit: ©Ossip van Duivenbode

– via: mvrdv.com


– Photo credit: ©Ossip van Duivenbode


Submit a Comment