Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | May 26, 2017

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Ai Weiwei - @large, Installations on Alcatraz Islands

Ai Weiwei – @large, Installations on Alcatraz Islands Ai Weiwei - @large, stay tuned - Installations on Alcatraz Islands

| On 06, Ott 2014

Un grande spazio orientato al dialogo che indaga concetti fondamentali come la libertà, la giustizia, la responsabilità personale e i diritti individuali.

di Redazione Art Vibes

 


Dal 27 Settembre fino al 26 aprile 2015 l’ex penitenziario di Alcatraz, ospita una rassegna dell’artista e attivista cinese Ai Weiwei. Draghi, aquiloni e ritratti eseguiti con i Lego concentrano l’attenzione dei visitatori sulla libertà di espressione e sulla questione dei diritti umani.

L’artista è ormai noto per la sua opposizione al regime cinese, nel 2011 è stato imprigionato per 81 giorni e dopo il rilascio gli è stato proibito di lasciare Pechino per un anno. Ancora ad oggi gli è proibito lasciare la Cina.
Ha sviluppato l’opera d’arte nel suo studio a Pechino, con l’aiuto della FOR-SITE Foundation. Un progetto, che mira a espandere la nostra comprensione del vero scopo dell’arte, la lotta per la libertà.

“The misconception of totalitarianism is that freedom can be imprisoned. This is not the case. When you constrain freedom, freedom will take flight and land on a windowsill.”
– Ai Weiwei

Alcatraz si trasforma dunque in uno grande spazio orientato al dialogo indagando concetti fondamentali come la libertà e la giustizia, la responsabilità personale e i diritti individuali.
Un sottile equilibrio tra politica e arte, una fantasiosa denuncia che affronta la triste situazione di persone in tutto il mondo, private ​​della loro libertà soltanto per aver dato sfogo ai propri pensieri e alle proprie credenze.

Le installazioni occupano quattro posizioni precise all’interno dell’ex carcere:

– New industries building – “with wind” , “trace“, “refraction
– A block – “stay tuned
– Alcatraz hospital – “blossom
– Hall – “yours truly”


– Photo credits: photo by Jan Stürmann – courtesy of FOR-SITE foundation

– via: for-site.org

Ai Weiwei – @large, Installations on Alcatraz Islands
Installations on Alcatraz Islands
“with wind”, 2014 (installation view, new industries building, alcatraz) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

With wind“, collocato all’interno dell’ edificio delle nuove industrie un tempo era utilizzato per il lavoro carcerario. Uccelli stilizzati, fiori, aquiloni e un enorme drago sono intrappolati all’interno dell’edificio, incapaci di volare, suggeriscono l’evidente contraddizione tra libertà e prigionia.

with wind - @large, Installations on Alcatraz Islands
“with wind”, 2014 (installation view, new industries building, alcatraz) -photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

trace“, oltre 175 ritratti colorati, costruiti con mattoncini LEGO rappresentano individui imprigionati o esiliati a causa delle loro credenze o azioni.

trace - @large, Installations on Alcatraz Islands
“trace”, 2014 (installation detail, new industries building, alcatraz) -photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

trace - @large, Installations on Alcatraz Islands
“trace”, 2014 (installation detail, new industries building, alcatraz) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

refraction‘ – una monumentale installazione dal peso superiore di cinque tonnellate è composta da pannelli riflettenti originariamente utilizzati nelle cucine di origine tibetana.

@large,
“refraction”, 2014 (installation view, new industries building, alcatraz) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

@large,
“refraction”, 2014 (installation view, new industries building, alcatraz) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

blossom‘ evoca un riferimento ironico alla famosa “Campagna dei cento fiori” del 1956, un breve periodo di tolleranza immediatamente seguito da un giro di vite contro il dissenso.

@large,
“blossom”, 2014 (installation detail, alcatraz hospital) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

@large,
“blossom”, 2014 (installation detail, alcatraz hospital) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

stay tuned‘, un’installazione sonora, intima e suggestiva, che invita i visitatori a sedersi e ascoltare parole, poesia e musica recitate da persone imprigionate solamente per avere liberamente espresso il proprio credo.

@large,
“blossom”, 2014 (installation detail, A block, alcatraz) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation

yours truly‘ è un installazione stimolante, dove i visitatori vengono incoraggiati a scrivere cartoline indirizzate ad alcuni dei prigionieri rappresentati in ‘trace’. Un modo per ricordare a tutti che le loro voci non sono stati dimenticate.

@large,
“yours truly”, 2014 (installation view, alcatraz dining hall) – photo by Jan Stürmann, courtesy of FOR-SITE foundation
Ai Weiwei – @large, Installations on Alcatraz Islands

Exhibition info:

Ai Weiwei – @large.

When: 27 September 2014 – 26 April 2015.
Where: Alcatraz Island – San Francisco, CA 94133, USA.


Further reading:

– Ai Weiwei website: for-site.org

– FOR-SITE Foundation website: aiweiwei.com


Submit a Comment