Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | July 22, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Natalya Saprunova, Andrew Borowiec, Rafael Fabrés, Krzysztof Bednarski e Romain Miot vincono URBAN Photo Awards 2023

Natalya Saprunova, Andrew Borowiec, Rafael Fabrés, Krzysztof Bednarski e Romain Miot vincono URBAN Photo Awards 2023

| On 06, Nov 2023

Nell’ambito della decima edizione del Festival Internazionale di Fotografia Urbana Trieste Photo Days 2023, Natalya Saprunova trionfa all’Urban Photo Awards con lo scatto intitolato “Going to save themselves from the abnormal heat“.

di Redazione Art Vibes


Picture: Natalya Saprunova – “Going to save themselves from the abnormal heat“, Overall Winner URBAN Photo Awards 2023.


La fotografa russa Natalya Saprunova con lo scatto “Going to save themselves from the abnormal heat” è la Vincitrice Assoluta di URBAN Photo Awards 2023, scelta dal presidente della giuria Alec Soth tra i primi classificati delle quattro categorie Streets, People, Spaces and Creative della sezione Foto Singole.

Il vincitore è stato annunciato e premiato dal vivo durante la cerimonia degli URBAN Photo Awards, sabato 28 ottobre presso l’Auditorium del Museo Revoltella, nell’ambito della decima edizione del Festival Internazionale di Fotografia Urbana Trieste Photo Days 2023.

Secondo Alec Soth, lo scatto di Natalya è l’esempio perfetto di come la ricerca della perfezione tecnica diventi un ostacolo quando si tratta di giudicare l’arte.

Ecco il commento completo di Alec Soth sulla foto: “Il pericolo di giudicare l’arte è che si crea l’idea sbagliata che esistano elementi quantificabili da valutare. Semmai, la perfezione tecnica che ricerchiamo nello sport è un ostacolo quando si parla di arte. La fotografia vincitrice di Natalya Saprunova ne è l’esempio perfetto. Non c’è niente di speciale nella composizione. Invece della “sezione aurea” o “regola dei terzi” vediamo il soggetto posizionato al centro dell’inquadratura. Ma anche questa centratura è imperfetta, con troppo poco primo piano e nessuna separazione tra le teste e lo sfondo.

Ma come il soggetto raffigurato, lo scatto di Saprunova riguarda la vita reale, non la perfezione. Si tratta di quattro bambini distinti, ma ordinari, che si trovano in un luogo specifico, ma non eccezionale. Eppure, nonostante tutta questa specificità e ordinarietà, c’è un’aura esemplare. Mi viene in mente l’immagine iconica di August Sander di tre giovani agricoltori e la classica illustrazione della Marcia del Progresso dal primate all’uomo. La fotografia di Saprunova descrive allo stesso tempo una tipica giornata estiva ed evoca sentimenti profondi legati all’infanzia e al passare del tempo.

 

 

Il vincitore della sezione Projects & Portfolios è “The Post-industrial Rust Belt“, del fotografo americano Borowiec Andrew. Il progetto di Andrew racconta il degrado e la desolazione della ruggine post-industriale in America, il territorio che fu il cuore industriale americano e che si estende dallo stato di New York alle sponde del lago Michigan, a ovest e negli Appalachi a sud del fiume Ohio, in costante declino dagli anni ’80.

The Post-industrial Rust Belt è stato scelto da Jérôme Sessini, che ha dichiarato: “Ho scelto il lavoro di Andrew perché mi sembra il lavoro più riuscito, tecnicamente e giornalisticamente. Vedo l’impegno del fotografo, la sua giusta distanza e il suo rifiuto dei soliti espedienti per cercare di sedurre il pubblico”.

Kadir van Lohuizen, giurato designato della sezione URBAN Book Award, ha premiato CAFUNÉ del fotografo spagnolo Rafael Fabrés.

Non è facile lavorare a Rio de Janeiro, che a volte può essere molto violenta e come fotografo puoi essere vulnerabile in quei momenti. Ciò rende speciale il lavoro di Rafael, le sue immagini intime e poetiche dimostrano che è capace di conquistare la fiducia delle persone. È un bellissimo mix di vita quotidiana e realtà economica e politica (le foto del progetto sono state scattate durante la presidenza Bolsanaro) in Brasile. Ha sviluppato un’identità forte e quindi merita il premio”.

 

Rafael Fabres - CAFUNÉ, Winner URBAN Book Award, URBAN Photo Awards 2023
Rafael Fabres – CAFUNÉ, Winner URBAN Book Award, URBAN Photo Awards 2023

Rafael Fabres - CAFUNÉ, Winner URBAN Book Award, URBAN Photo Awards 2023
Rafael Fabres – CAFUNÉ, Winner URBAN Book Award, URBAN Photo Awards 2023

Il nuovo premio URBAN Press Award è stato vinto dall’autore polacco Krzysztof Bednarski con il suo progetto Parisian Night Stories.

Il vincitore del premio URBAN Press Award sarà selezionato e pubblicato dalla migliore stampa specializzata nel campo della fotografia. Il vincitore riceverà un premio internazionale e importanti opportunità di branding e promozione.

Ecco le parole di Krzysztof Bednarski, l’autore vincitore, riguardo al suo progetto: “Parisian Night Stories intraprende un viaggio visivo attraverso il cuore pulsante di Parigi dopo il tramonto. I momenti sinceri racchiudono l’essenza della Parigi notturna, un vibrante contenitore di energia. Viandanti notturni, sognatori e avventurieri, tutti intrecciati dal ricco patrimonio culturale e artistico della città. Dai vivaci caffè di Montmartre ai jazz club di Saint-Germain, la vita notturna parigina ha svolto un ruolo influente nel plasmare i movimenti artistici. Dalle risate al romanticismo, la serie tenta di catturare lo spirito della pulsante vita notturna parigina”.

Il fotografo tedesco Martin Wacker è il vincitore del Premio Speciale Icons of Architecture promosso da Matrix4Design, con la foto Bierpinsel.

Premiati anche gli autori selezionati per le mostre-premio al Museo Sartorio (Alain Schroeder, Andrea Bettancini, Giovanni Sacco e Martina D’Agresta) e al Museo di Parenzo in Croazia (Francesco Aglieri Rinella).

Il 2023 è stato anche anno di novità e ampliamento per URBAN Photo Awards che vede la nascita di URBAN Photo Arena, la nuova sezione dedicata ai giovani talenti della fotografia under 35.

URBAN Photo Arena è l’evoluzione di Trieste Photo Young e ha come obiettivo scoprire, supportare e premiare i giovani fotografi, offrendo loro un prestigioso spazio espositivo durante il festival internazionale Trieste Photo Days.
Il vincitore di questa prima edizione di URBAN Photo Arena è il fotografo francese Romain Miot con la sua foto “>Becoming an Adult“.

 

Andres Ramos Palacios - Tough Life, Winner Streets Category URBAN Photo Awards 2023
Andres Ramos Palacios – Tough Life, Winner Streets Category URBAN Photo Awards 2023

Francesco Armillotta - Untitled, Menzione d’onore URBAN Photo Awards 2023
Francesco Armillotta – Untitled, Menzione d’onore URBAN Photo Awards 2023

Alessandro Deluigi - Spectacular Noise, Remarkable Reward, URBAN Photo Awards 2023
Alessandro Deluigi – Spectacular Noise, Remarkable Reward, URBAN Photo Awards 2023

Maxim Korotchenko - Diving, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023
Maxim Korotchenko – Diving, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023

Patrizia Calì - Call In Blue, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023
Patrizia Calì – Call In Blue, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023

Roberta Vagliani - The Right To Know, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023
Roberta Vagliani – The Right To Know, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023

Hardijanto Budiman - Horror Movies Story, Menzione d'onore, URBAN Photo Awards 2023
Hardijanto Budiman – Horror Movies Story, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023

Marcel van Balken - Redwalk, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023
Marcel van Balken – Redwalk, Menzione d’onore, URBAN Photo Awards 2023

Graziano Panfili - Ortona, Winner Spaces category, URBAN Photo Awards 2023
Graziano Panfili – Ortona, Winner Spaces category, URBAN Photo Awards 2023

Andrè Boto - The false illusion, Winner Creative category, URBAN Photo Awards 2023
Andrè Boto – The false illusion, Winner Creative category, URBAN Photo Awards 2023

Alex Polli - Untitled, Remarkable Rewards, URBAN Photo Awards 2023
Alex Polli – Untitled, Remarkable Rewards, URBAN Photo Awards 2023

Andrea Bettancini - The Failure of Reason, Winner Premio Speciale Civici Musei di Trieste
Andrea Bettancini – The Failure of Reason, Winner Premio Speciale Civici Musei di Trieste

– website: urbanphotoawards.com


Submit a Comment