Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | January 24, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Lo streaming e la rinascita dei documentari

Lo streaming e la rinascita dei documentari

| On 12, Dic 2021

Documentari e docu-serie: le nuove frontiere dello streaming in chiave content.

di Redazione Art Vibes


Picture: image via: Adobe Stock.


Le trasmissioni in streaming sono sempre più frequenti al giorno d’oggi, e i numeri degli utenti che aderiscono alle principali piattaforme di streaming aumentano in modo costante. Questa modalità di trasmissione coinvolge quasi ogni ambito, dalle amatissime serie TV alle partite del campionato di Serie A.

Ormai sembra impossibile farne a meno, e non solo in Italia: basti pensare al campionato di basket NBA, che da diverse stagioni ha reso disponibile il proprio League Pass, una chiave virtuale che permette di seguire tutte le partite in streaming.

Questa modalità di trasmissione può sembrare una minaccia per i classici programmi televisivi, e gli appassionati potrebbero storcere il naso di fronte all’idea di dover seguire i propri programmi preferiti sullo schermo di uno smartphone. Tuttavia bisogna considerare tutte le possibilità offerte da questa nuova tecnologia, che potrebbe essere in grado di offrire possibilità che nemmeno possiamo immaginare.

 

Le nuove possibilità

Recentemente i documentari stanno registrando un successo degno di nota, e sebbene questa tipologia di programma sia tutt’altro che innovativa, è proprio grazie allo streaming che i documentari stanno cavalcando la cresta dell’onda. Sicuramente la crescente popolarità delle piattaforme online ha il merito di rendere i contenuti estremamente accessibili: basta infatti un semplice click per accedervi, ed è possibile farlo in qualsiasi luogo grazie ai moderni device portatili.

Sulle principali piattaforme spopolano le docuserie, che possono essere considerate come l’evoluzione dei documentari. Esistono moltissimi programmi di questo tipo: per dare un’idea basti pensare a “The Last Dance”, la celebre docuserie sul campione NBA Michael Jordan, che riesce a coinvolgere gli spettatori tramite l’utilizzo di vecchi filmati e interviste.

Questo evidenzia una caratteristica fondamentale dello streaming, che non necessariamente deve essere “futuristico”, ma al contrario riesce a rendere appassionanti anche avvenimenti passati.

Le docuserie non sono tutte uguali, e molte hanno il merito di riuscire a ricostruire vicende passate per rendere partecipi i più giovani o far rivivere quei particolari eventi agli appassionati. E’ il caso di “The Beatles” di Peter Jackson, che ha mostrato materiale inedito per quanto riguarda il celebre gruppo musicale britannico, permettendo agli spettatori di rivivere la storia del gruppo da un nuovo punto di vista.

Insomma, lo streaming rappresenta la frontiera dell’intrattenimento, e in quanto tale, porta con sé la possibilità di percorrere strade totalmente nuove.


Submit a Comment