Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | August 11, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Breading - La nuova app per non sprecare il pane

Breading – La nuova app per non sprecare il pane

| On 02, Lug 2014

Nasce una nuona app per non sprecare il pane.

di Annalisa Grassano


Quando ero piccola mia nonna mi diceva spesso : “Buttare il pane è peccato.”
A casa sua era proibitissimo sprecarlo e quello che avanzava non si buttava mai, ma si riutilizzava in nuove forme e ricette.
Il pane nel passato aveva un significato profondo, quasi sacrale, era un po’ come una metafora della vita, a quei tempi si dava valore al tempo e quindi anche al cibo.

Oggi le cose sono un po’ cambiate, quintali di pane invenduto vengono giornalmente buttati, roba da far rizzare i bianchi capelli alla generazione dei nostri nonni.
Ma per fortuna c’è ancora qualcuno che questo mondo ha proprio voglia di migliorarlo, partendo dal piccolo, perché no, partendo proprio dal pane.
Un gruppo di giovani ideatori ha realizzato “Breading“, una nuova app che mira a ridurre gli sprechi alimentari e che potrà essere utilizzata sia dagli smartphone che dai pc.

Breading - La nuova app per non sprecare il pane

Un modo per mettere in contatto i panifici con le associazioni benefiche che raccolgono beni di prima necessità da destinare alle persone in difficoltà.
Gli ideatori e sviluppatori di Breading sono tutti ragazzi under 30 provenienti da esperienze di formazione e lavoro diverse, ma con il comune obiettivo di rendere questo mondo un posto migliore.

Il team è formato da: Vincenzo Ferrara, Riccardo Fogaroli, Chiara Frassoldati, Gianmaria Giardino, Alessandro Maculotti, Nicolò Melli, Ornella Pesenti, Alberto Trussardi, Gabriella Zefferino e Fabio Zucchi.
Breading ha vinto lo “Start cup live” 2014 e rappresenterà l’Italia al “Pioneer festival“, tra le più importanti competizioni europee del settore.

Bellissima idea, di quelle che ti fanno iniziare bene le giornata.


Submit a Comment