Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | April 15, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

The joy of writing, Opiemme a Kraków (Polonia)

The joy of writing, Opiemme a Kraków (Polonia)

| On 04, Lug 2023

La pittura si fa scrittura e celebra i 100 anni dalla nascita di Wislawa Szymborska. A Cracovia davanti ad uno degli ingressi del parco dedicato alla poetessa polacca il nuovo intervento di arte urbana di Opiemme.

di Redazione Art Vibes


Picture: Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland).


Il 2 Luglio 2023 a Cracovia, la citta’ che ne ha visto i natali, si sono celebrati i 100 anni dalla nascita della poetessa Wislawa Szymborska, insignita del Premio Nobel per la Letteratura nel 1996 per “una poesia che con ironica precisione fa emergere il contesto storico e biologico in frammenti della realtà umana“.

La Fondazione Szymborska e’ stata protagonista di una serie di iniziative che hanno portato le parole della Szymborska nelle strade affollate di turisti, di quella che un tempo e’ stata la capitale della Polonia, e l’inaugurazione di un parco cittadino a lei dedicato.

A questi eventi, con protagonisti principalmente artisti polacchi (Alicja Biała, Marcin Maciejowski, Bolesław Chromry), e’ stato invitato anche Opiemme (duo italiano formato da Margherita Berardinelli e Davide Bonatti), che ha ricevuto un riconoscimento per la sua poesia di strada nell’onorare la figura della poetessa polacca, e nell’impegno profuso per la diffusione della parola, con quei ‘nuovi modi di proporre poesia‘ volti a sorprendere i passanti.

 

Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Beata Zawrzel
Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Beata Zawrzel

Proprio davanti ad uno degli ingressi del parco dedicato alla poetessa, all’indirizzo Dolnych Młynów 10 a Cracovia, Opiemme ha dedicato alla poetessa una pittura incentrata sulla poesia ‘La gioia di scrivere‘ (Radość pisania), in cui la ripetizione della parola ‘pisania‘ (in polacco ‘scrittura‘) viene dissolta da una grafia che la rende movimento ed emozione.

A questa gli artisti hanno fatto seguire gli ultimi tre versi leggibili della poesia in sette diverse lingue (polacco, francese, inglese, spagnolo, tedesco, ucraino e italiano), così da poterne estendere la lettura.

…La gioia di scrivere. / Il potere di perpetuare. / La vendetta di una mano mortale.
Dalla poesia ‘La gioia di scrivere – Radość pisania’ edita nella raccolta “Uno spasso” pubblicata nel 1967 e tradotta in italiano nel 2009.

Un intervento di poesia di strada volto a catturare occhi di diverse nazionalità che visitano la rinomata citta’ polacca. L’opera e’ stata presentata da Michal Rusinek, presidente della Fondazione Wisława Szymborska, e da Noho Art, organizzatore e finanziatore dell’evento.

 

Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Beata Zawrzel
Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Beata Zawrzel

In questo lavoro la poesia “La gioia di scrivere” diviene simbolica, sia per la nuova cifra stilistica presentata in quest’ opera dagli artisti (un tipo di pittura che in questo caso è scrittura, in cui la parola si deforma, diviene forma, si fa astratta), sia dell’opera stessa della Szymborska, facendo riferimento ad un volume edito in Italia col medesimo titolo che comprende la sua intera produzione poetica, e alla capacita’ dei suoi versi di esorcizzare i mali del mondo e divenire rimedio dell’anima.

 

Opiemme – Note biografiche

Opiemme e’ conosciuto fin dai primi anni 2000 per quelle azioni di poesia di strada che lo hanno portato a collaborare con festival letterari e non solo (Poesia Festival, Villa Celimontana Jazz Festival, Musicultura Festival Macerata e molti altri), con l’obiettivo di creare nuove occasioni di lettura, come per il murale dipinto per le Fondazioni Fernando Pessoa e Josè Saramago a Lisbona (2018), o una facciata di 12 piani dedicata alla poesia di Wisława Szymborska a Danzica (2014).

Nel Giugno 2023, durante Open House a Torino, l’Hotel San Giors ha aperto al pubblico le porte della Stanza #JulesVerne21: Una stanza dedicata da Opiemme ai ‘Viaggi Straordinari‘ di Jules Verne, dove il pubblico è stato accompagnato alla scoperta con letture a cura di Periferia Letteraria (Torino), facendola cosi’ diventare un luogo altro da sé in grado di veicolare poesia, proprio come gli interventi di poesia di strada, i murales e le installazioni.

 

Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Kuba Ociepa
Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Kuba Ociepa

Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Beata Zawrzel
Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland). Photo courtesy: Beata Zawrzel

Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland)
Opiemme, The joy of writing, acrylic paint on wood, 2023, Krakow (Poland)

– photo courtesy of: Beata Zawrzel + Kuba Ociepa, courtesy of Opiemme.


– website: opiemme.com


Submit a Comment