Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | November 14, 2018

Scroll to top

Top

One Comment

K M Asad trionfa al Siena International Photo Awards 2018

K M Asad trionfa al Siena International Photo Awards 2018

| On 29, Ott 2018

Il fotografo del Bangladesh K M Asad vince il titolo di “Photographer of the Year” con lo scatto di una giovanissima profuga Rohingya.

di Redazione Art Vibes


Picture: ©K M Asad – Battle victim. Location: Ukhiya (Bangladesh). SIPAContest Photo of the Year. Siena International Photo Awards 2018..


Selezionato tra oltre 48.000 immagini, lo scatto che ritrae una giovane rifugiata, una traumatizzata ragazza Rohingya, è il vincitore assoluto del concorso Siena International Photo Awards (SIPA) del 2018. La foto, intitolata “Battle Victim“, è stata scattata da K M Asad, fotografo documentarista del Bangladesh che ha sbaragliato la concorrenza di colleghi provenienti da ben 156 paesi, aggiudicandosi il prestigioso titolo di SIPAContest Photographer of the Year 2018.

La giovanissima ragazza Rohingya è stata immortalata nel campo profughi di Thankhali a Teknaf (Cox’s Bazar), location raggiunta insieme alla sua famiglia dopo una fuga disperata dal distretto di Kumer Khali (Myanmar Rohingya state). Secondo l’UNHCR, più di 646.000 rifugiati Rohingya sono fuggiti dal Myanmar dal 25 agosto 2017, la maggior parte di loro ha cercato di attraversare il confine per raggiungere il Bangladesh.

 

K M Asad - Photographer of the Year 2018, Siena International Photo Awards 2018. photo credit: ©Fabio Di Pietro (IT)
K M Asad – Photographer of the Year 2018, Siena International Photo Awards 2018. photo credit: ©Fabio Di Pietro (IT)

 

I vincitori di tutte le categorie

Tariq Zaidi, fotografo freelance con sede a Londra, Regno Unito, rappresentato da Zuma Press (USA) e Getty Images (Regno Unito), ha vinto il prestigioso titolo di “Best Author 2018“, grazie alle sue potenti storie dal Congo, dalla Corea del Nord, dal Brasile e dal Sudan.

Nella categoria Travel & Adventures, trionfa l’immagine impressionante di Zac Lowry che mostra nell’inferno di West Mosul (Iraq) un uomo attraversare un posto di blocco con in braccio il figlioletto ferito.

Il documentarista britannico David Chancellor si è classificato primo nella categoria Storyboard con una serie impressionante: ha documentato come in Africa la caccia ai trofei sia ancora un grande richiamo per i turisti ricchi, capaci pure di sborsare un sacco di soldi per uccidere animali per hobby. Il suo lavoro esamina la mercificazione della natura da parte dell’umanità.

Francisco Negroni, (Cile), si è piazzato primo nella categoria Natura per i lampi di fulmine che lacerano il cielo mentre il bagliore della lava incandescente illumina il fumo fluttuante.

La categoria Wildlife è stata vinta da Amos Nachoum, (Israele), un’immagine scioccante che mostra un leopardo che entra in una laguna poco prima di catturare un pinguino, e trascinarlo in mare aperto.

Klaus Lenzen, (Germania), si è piazzato primo nella categoria Colore generale con una foto scattata nell’estate 2017 durante una gara di triathlon nel porto di Duesseldorf. Sina Falker, (Germania) è risultata prima in “Splash of Colours“, la categoria Speciale per il 2018, con una foto scattata alle prime ore del mattino, al colorato mercato galleggiante di Lok Baintan in Indonesia.

 

Sina Falker (DE) - FLOATING MARKET. Location: Borneo (Indonesia). Fragile Ice category. 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.
Sina Falker (DE) – FLOATING MARKET. Location: Borneo (Indonesia). Fragile Ice category. 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.

Marcel van Balken (Paesi Bassi), si è classificato primo nella categoria Monochrome per una foto che mette in risalto l’architettura moderna della stazione centrale di Arnhem nei Paesi Bassi.

La categoria People & Portrait è stata vinta da David Nam Lip Lee, (Malesia), con una splendida immagine di un bambino della tribù Suri in Etiopia.
Fyodor Savintsev (Russia) ha vinto la categoria Architettura con l’immagine di alcune dacie russe nei pressi della città di Arkhangelsk, ritratte subito dopo un’intensa nevicata.

Il fotografo spagnolo Ajuriaguerra Saiz Pedro Luis è arrivato primo nella categoria Sport per una straordinaria immagine che ha catturato il riflesso di un saltatore con l’asta mentre era alle prese con il suo ultimo salto. Infine il premio Under 20 è andato al fotografo cinese Yinzhi Pan, per il suo bellissimo scatto, un giovane pescatore catturato nel lago Inle, Shan Plateau, in Myanmar.

Per vedere tutti gli scatti premiati vi rimandiamo alla galleria ufficiale del concorso.

 

Marcel van Balken (NL) - RUNNER. Location: Arnhem (The Netherlands). General Monochrome category, 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.
Marcel van Balken (NL) – RUNNER. Location: Arnhem (The Netherlands). General Monochrome category, 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.

©David Nam Lip Lee (MY) - KID WITH HAND CRAFTS. Location: Ethiopia. Fascinating faces and characters category, 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.
©David Nam Lip Lee (MY) – KID WITH HAND CRAFTS. Location: Ethiopia. Fascinating faces and characters category, 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.

©Ajuriaguerra Saiz Pedro Luis - REFLECTION POLE VAULT. Location: Bilbao (Spain). Sports in action category, 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.
©Ajuriaguerra Saiz Pedro Luis – REFLECTION POLE VAULT. Location: Bilbao (Spain). Sports in action category, 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.

Francisco Negroni (CL) - EL CALBUCO. Location: Los Ríos Region (Chile). The beauty of the nature Category 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.
©AFrancisco Negroni (CL) – EL CALBUCO. Location: Los Ríos Region (Chile). The beauty of the nature Category 1° CLASSIFIED. Siena International Photo Awards 2018.

– via: Art Vibes submission – photo courtesy of: Siena International Photo Awards


– website: sipacontest.com


Comments

  1. Oliviero Appolloni

    Un GRAZIE agli ideatori ed organizzatori tutti di questa splendida occasione.

Submit a Comment