Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | April 14, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

MVRDV - “HAUSE 1”, Atelier Gardens, Berlino

MVRDV – “HAUSE 1”, Atelier Gardens, Berlino

| On 20, Dic 2023

A Berlino la nuova struttura che ospita l’Atelier Gardens si distingue per estetica e sostenibilità e si fa portavoce di una visione ottimistica e innovativa della società.

di Francesco Spaghi


Picture: MVRDV – “HAUSE 1”, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou.


Insieme ai co-architetti HS-Architekten, MVRDV ha trasformato una datata struttura per uffici degli anni ’90 in un accattivante complesso per l’Atelier Gardens di Berlino.

Di colore giallo brillante, l’edificio presenta sulla sommità un nuovo tetto abitabile, che comprende un padiglione e una terrazza realizzata per intero in legno sostenibile, tutte accessibili attraverso una suggestiva scalinata esterna che richiami le architetture industriali.

HAUS 1 è il secondo progetto completato da MVRDV all’interno di Atelier Gardens, dopo la riapertura dello scorso anno di TON 1, uno storico studio cinematografico originariamente costruito negli anni ’20.

Mentre TON 1 necessitava di una ristrutturazione attenta, HAUS 1 richiedeva un tocco più audace. Costruito originariamente nel 1997, e data la sua forma anonima, si è deciso di trasformare la struttura in una presenza iconica sulla vicina Oberlandstraße, simbolo emblematico della trasformazione del campus della BUFA.

La HAUS 1 recentemente trasformata è più di una porta d’accesso a questo campus unico“, afferma il socio fondatore di MVRDV Jacob van Rijs. “È una rappresentazione della comunità di Atelier Gardens e del loro impegno nel tracciare una visione diversa della società, ottimista, ma radicale e innovativa. Con questo secondo progetto nel nostro piano generale, ci uniamo a loro in questa missione e invitiamo più persone a seguirlo”.

 

MVRDV - “HAUSE 1”, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Lukas Drobny
MVRDV – “HAUSE 1”, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Lukas Drobny

MVRDV - HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou
MVRDV – HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou

Il segno più immediatamente evidente di questo cambiamento è il colore dell’edificio. Una volta bianco, l’edificio è ora giallo sole ovunque, attirando l’attenzione sul campus sia da vicino che da lontano. Una volta entrati nel campus, i visitatori incontreranno immediatamente un altro segno chiaro: dalla piazza centrale dell’Atelier Gardens, una scalinata gialla a zig-zag, punteggiata da posti a sedere e piattaforme panoramiche che incorniciano viste di Tempelhofer Feld e dello skyline di Berlino, conduce direttamente al tetto della HAUS 1. “Dal tetto si può ammirare l’intero skyline del paesaggio urbano di Berlino, con il Tempelhofer Feld come cortile“, sottolinea Van Rijs.

Lì l’edificio è stato ampliato con un padiglione in legno di moduli prefabbricati a strati incrociati, con materiali a base biologica e finiture sane, come il soffitto in argilla. Un tetto vivente di piante autoctone completa il tetto recentemente reso accessibile, ora utilizzato anche per raccogliere l’acqua piovana, che viene poi riutilizzata.

Questo paesaggio verde, il nuovo isolamento del tetto e le tende da sole sulle due facciate in vetro dell’edificio riducono l’impatto del calore in estate, migliorando la resilienza climatica dell’edificio, mentre il riscaldamento a pavimento a bassa temperatura modera il clima interno nei mesi freddi.

Tutta l’illuminazione è stata convertita in sistemi LED ad alta efficienza energetica e gli impianti sanitari sono tutti efficienti dal punto di vista idrico, compresi i WC a basso consumo d’acqua che verranno lavati con acqua piovana riciclata dalla fase successiva del sistema di raccolta dell’acqua piovana del campus.

Internamente, HAUS 1 ospiterà spazi di lavoro e riunione distribuite su quattro piani, tra cui la sede di Atelier Gardens e una caffetteria. Le planimetrie sono state modificate per massimizzare la flessibilità dell’edificio, semplificando futuri cambiamenti nell’uso o nella disposizione e prolungando così la durata di vita dell’intero complesso.

Concentrandosi sul riutilizzo della maggior parte possibile della struttura e dando la preferenza a materiali durevoli e riciclabili con un basso impatto ambientale ogni volta che è necessario un nuovo materiale, HAUS 1 mostra come le trasformazioni degli edifici possono ottenere di più con meno risorse impiegate.

 

MVRDV - HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou
MVRDV – HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou

MVRDV - HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou
MVRDV – HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou

MVRDV - HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Lukas Drobny
MVRDV – “HAUSE 1”, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Lukas Drobny

MVRDV - HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou
MVRDV – HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou

MVRDV - HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou
MVRDV – HAUSE 1, Atelier Gardens, Berlino. Photo credit: ©Schnepp Renou

– via: mvrdv.com


– Photo credits: ©Schnepp Renou + ©Lukas Drobny


Submit a Comment