Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | May 19, 2019

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Lorenzo Quinn - Building Bridges

Lorenzo Quinn – Building Bridges

| On 17, Mag 2019

Venezia: le imponenti mani di Lorenzo Quinn dominano l’area dell’Arsenale e celebrano i sei grandi valori umani universali.

di Redazione Art Vibes


Picture: Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.


L’artista italiano contemporaneo Lorenzo Quinn ha svelato a Venezia nei primi giorni di maggio la monumentale scultura intitolata “Building Bridges“. Già da diversi anni la sua arte pubblica tratta importanti temi come l’amore e la connessione umana, sculture di grandi dimensioni dalla forte carica espressiva e figurativa.

Questa nuova installazione, posizionata nella conca dell’Arsenale, nel Sestiere Castello di Venezia, si compone di sei mastodontiche coppie di mani, alte 15 metri e larghe 20 metri, un’opera scenica che rievoca la vicinanza tra i popoli, un invito ad abbattere ogni tipo di differenza dal punto di vista geografico, filosofico, culturale ed emotivo.

Lorenzo Quinn ha dichiarato: “Venezia è una città patrimonio dell’umanità ed è la città dei ponti. È il luogo ideale per diffondere un messaggio di unità mondiale e pace in modo che molti di noi in tutto il mondo costruiscano ponti con gli altri piuttosto che muri e barriere“.

“Ogni coppia di mani della scultura celebra uno dei sei valori umani universali: l’amicizia, per costruire insieme il futuro; la saggezza, per prendere decisioni reciprocamente vantaggiose; l’Aiuto, per cementare relazioni durature; la Fede, per confidare nel tuo cuore e nella tua autostima; la Speranza, per perseverare gli sforzi degni di successo; ed infine l’Amore, lo scopo fondamentale di tutto. ”

Quinn a Venezia si era già espresso a Venezia nel 2017 con “Support”, la sua scultura di mani che fuoriuscivano dall’acqua del Canal Grande, opera tra le più fotografate del 2017.

Il lavoro di Quinn che si ispira a i grandi maestri della scultura figurativa, da Michelangelo a Bernini fino a Rodin, sarà protagonista a Londra presso la Halcyon Gallery dal 29 aprile al 30 giugno.

 

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

Lorenzo Quinn - Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International
Lorenzo Quinn – Building Bridges, Arsenale, Venezia. photo credit: Halcyon Art International.

– via: Art Vibes submission – photo credits & courtesy of: Halcyon Art International


– website: lorenzoquinnbuildingbridges.com

Submit a Comment