Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | May 30, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Toronto’s Artist Project - Il primo QR Code realizzato con parole supporta l’arte

Toronto’s Artist Project – Il primo QR Code realizzato con parole supporta l’arte

| On 18, Apr 2023

Una creativa campagna di marketing per supportare gli artisti locali. The Local Collective ha creato il primo codice QR composto da sole parole.

di Redazione Art Vibes


Picture: The Local Collective – QR Code, Words, Toronto.


L’agenzia creativa canadese The Local Collective, in occasione del Toronto’s Artist Project, fiera per creatori indipendenti, ha ideato il primo QR Code al mondo interamente composto da parole, una innovativa campagna di marketing per rilanciare l’evento dal punto di vista digitale e culturale.

I codici QR, installati come veri lavori artistici, una volta scansionati, hanno reindirizzato a mostre di artisti speciali, biglietterie o verso iniziative collaterali legate al progetto. Ma la vera innovazione risiede nel fatto che i QR code sono formati non più da punti o linee ma da diverse espressioni letterali legate alla fruizione di un’opera d’arte da parte di uno spettatore.

Avvicinandosi ai disegni è stato possibile scorgere parole familiari usate per descrivere le opere d’arte, tra cui “fantastico“, “bello“, “perspicace” e “incredibile“.

La fiera d’arte, che ha avuto corso dal 13 al 16 aprile, ha consentito ad oltre 250 artisti indipendenti di interagire con il pubblico in un ambiente progettato per innescare conversazioni e connessioni arricchenti.

L’obiettivo di presentare l’evento sotto una nuova luce è pienamente riuscito, premiata dunque la voglia di sperimentare una proposta artistica in grado di abbracciare l’innovazione digitale e linguistica.

 

The Local Collective - QR Code, Words, Toronto
The Local Collective – QR Code, Words, Toronto

The Local Collective - QR Code, Words, Toronto
The Local Collective – QR Code, Words, Toronto

– via: lbbonline.com


Submit a Comment