Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | May 23, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Sun-Ways - Solar Trucks: il fotovoltaico lungo i binari della ferrovie svizzere

Sun-Ways – Solar Trucks: il fotovoltaico lungo i binari della ferrovie svizzere

| On 22, Mar 2023

Un tappeto di pannelli solari accompagna i binari delle ferrovie svizzere. L’innovativo progetto targato Sun-Ways.

di Redazione Art Vibes


Picture: Sun-Ways – Solar Trucks.


Ridurre le emissioni di carbonio è uno degli obiettivi cardine di molti governi, le vie per percorrere la strada che conduce alla sostenibilità possono essere molteplici.

Tra le tante iniziative green oriented ci ha molto colpito l’indiscrezione trapelata dal sito swissinfo.ch che racconta il progetto della società svizzera Sun-Ways volto a trasformare i binari del treno in un lunghissimo tappeto fotovoltaico.

Se razionalizziamo e cerchiamo di immaginare un lunghissimo tappeto composto da celle fotovolatiche lungo la linea ferroviaria elvetica al fine di catturare energia solare per garantire la circolazione di treni, il funzionamento delle stazioni e di altre strutture, non può che emergere un enorme WOW!

Se ci caliamo negli aspetti più tecnici bisogna subito chiarire che i binari sono davvero il luogo ideale per incastonare le celle poiché garantiscono un’ottima porzione di spazio. I pannelli sono fabbricati in Svizzera e preassemblati in officina, sono larghi un metro e possono essere facilmente collocati tra i binari e fissati alle rotaie tramite un meccanismo a pistoni.

L’installazione avviene in maniera meccanica grazie a un convoglio sviluppato dall’azienda svizzera Scheuchzer, specializzata nella manutenzione dei binari. Man mano che avanza, il treno posa i pannelli fotovoltaici lungo la linea ferroviaria, “come un tappeto che si srotola“, secondo Sun-Ways.

 

Sun-Ways.ch – Vidéo 3D. video courtesy: Joseph Scuderi

Il concept è stato brevettato in collaborazione con il Politecnico federale di Losanna. Baptiste Danichert, co-fondatore di Sun-Ways, ha osservato che l’utilizzo delle ferrovie fornisce uno sbocco che non danneggia in alcun modo l’ambiente circostante.

Tuttavia, devono essere prese in considerazione alcuni accorgimenti: l’Unione internazionale delle ferrovie teme che delle microfessure possano formarsi all’interno delle celle e innescare incendi boschivi o causare la distrazione dei conduttori a causa del riflesso della superficie.

In tutta risposta è opportuno sottolineare che Sun-Ways ha osservato che i suoi pannelli sono più durevoli di quelli convenzionali, ergo presentano una qualità di composizione che garantirebbe loro un’efficacia e un’integrità ben superiore alla media.

Secondo l’azienda, la rete ferroviaria nazionale svizzera ha il potenziale per generare circa un terawattora (TWh) di energia solare ogni anno, il che equivarrebbe a circa il 2% del consumo totale di elettricità del paese. Con un tale contributo al mix energetico, i pannelli fotovoltaici sui binari ferroviari potrebbero svolgere un ruolo chiave nella riduzione delle emissioni di carbonio e nella transizione verso un futuro più sostenibile.

Il concept inoltre potrebbe valicare i confini svizzeri ed estendersi a tutto il mondo, difatti Sun-Ways ha affermato che il suo sistema può essere installato su circa il 50% degli oltre un milione di chilometri di linee ferroviarie in tutto il mondo.

Insomma, il punto di partenza è ottimo, staremo a vedere fin dove ci si potrà spingere.


– website: sun-ways.ch


Submit a Comment