Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | May 20, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Monkeybird - "Mymesis, beings and places". Murale alla Cattedrale di Burgos

Monkeybird – “Mymesis, beings and places”. Murale alla Cattedrale di Burgos

| On 13, Giu 2021

Simbolismo, Mitologia, Contemporaneità: l’estetica monumentale del duo francese Monkeybird rende omaggio alla bellezza della Cattedrale di Burgos.

di Redazione Art Vibes


Picture: Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale.


La Cattedrale di Burgos, Patrimonio UNESCO dal 1984, è un monumento eclettico ed armonioso che mescola stili artistici ed architettonici differenti. Qui gotico classico e barocco si incontrano, un dialogo senza tempo che cristallizza la bellezza di un edificio unico dal punto di vista sacrale ed estetico, uno scrigno che conserva tra le sue navate gioielli artigianali di inestimabile valore, vere perle consegnate alla storia e all’arte.

La cattedrale da sempre ha affascinato le menti di numerosi artisti, oggi siamo qui a raccontarvi del nuovo e ardito progetto di arte urbana firmato dal duo francese Monkeybird. “Mymesis, beings and places“, questo il nome del progetto è stato concepito per celebarare l’VIII centenario della Cattedrale di Burgos.

L’intervento curato da StARTer Proyectos Culturales, ha avuto come obiettivo quello di trasferire l’universo di simboli presenti all’interno del Duomo, all’esterno sulla facciata di un’edificio antistante alla Chiesa. Un’operazione di reinterpretazione contemporanea della storia e dell’arte.

 

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

Louis Boidron e Edouard Egea si sono conosciuti a Bordeaux nel 2009, vantano una lunga carriera che li ha portati a dipingere in luoghi come Emirati Arabi Uniti, India, Messico, Paesi Bassi e Irlanda, solo per citarne alcuni. La loro è un’estetica monumentale, riferimenti mitologici e architetture classiche si compenetrano, inverate da un codice cromatico unico, sinonimo di una forte identità nel panorama dell’Arte Urbana internazionale.

Il murale rende dunque omaggio alla vasta comunità di artigiani e costruttori, che con le loro opere complete ed esuberanti hanno dotato la Cattedrale di Burgos di ricchezza estrema e bellezza ammaliante.

La nostra intenzione era quella di offrire un effetto di complessa profondità e monumentalismo, combinando alcuni dei riferimenti più spettacolari del tempio, come la pala dell’altare maggiore, con i suoi numerosi dettagli, la Scala d’Oro, o l’oculo circolare al centro della facciata di Santa María.

Come simbolo di buon auspicio per la comunità, è stato rappresentato al centro il protettore del paese, l’Angelo Custode, idealizzato attraverso la figura di un airone cenerino, simbolo di luce e rinascita.

I piccoli uccelli intorno all’oculo rappresentano una tipologia di uccelli detti “papamoscas cerrojillo“, volatili che solitamente nidificano nelle cavità della pietra, da collegare simbolicamente ai famosi automi dell’orologio del XVIII secolo presenti nell’edificio.

Gli artisti hanno altresì spiegato: “dopo aver vissuto a stretto contatto con la catastrofe di Notre-Dame, ci sentiamo in dovere di valorizzare e proteggere le fragilità di questi tesori, testimonianza tangibile dell’immenso potenziale umano. L’uomo è capace di grandi cose quando lavora per la sua comunità in nome della bellezza.

Questo progetto – Mymesis, beings and places – cresce in strada per generare un dialogo visivo con il pubblico sul Patrimonio e sulla cultura contemporanea.

Il muro è stato possibile grazie alla collaborazione della Fundación VIII Centenario de la Catedral de Burgos, dell’Alliance Française de Burgos, dell’Ambasciata di Francia in Spagna e dei colori Montana.

 

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

Monkeybird - Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale
Monkeybird – Mymesis, beings and places. Murale alla Cattedrale di Burgos. photo credit: @cesitale

– via: Art Vibes submission – photo credit: @cesitale, courtesy of: StARTer Proyectos Culturales


Submit a Comment