Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | July 16, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Art Dream - Street art in tangenziale

Art Dream – Street art in tangenziale

| On 03, Mar 2015

Alcuni tra i migliori writers italiani a raccolta per realizzare una mega opera d’arte.

di Redazione Art Vibes


Domenica 19 maggio saranno inaugurati i grandi murales (alti 13 metri, larghi 30) che i writers Neve, TDK (con la presenza di Max Gatto e Shine Royal), Dado, Nais e DarkOne realizzeranno nei cavalcavia della Nuova Paullese a Spino d’Adda, (CR), a 20 kilometri da Milano.

DarkOne con il sindaco di Spino d’Adda Paolo Riccaboni
DarkOne con il sindaco di Spino d’Adda Paolo Riccaboni

L’iniziativa, organizzata da Darkone con il sindaco di Spino d’Adda Paolo Riccaboni, e battezzata Art Dream, vede la collaborazione dell’amministrazione provinciale di Cremona, che ha autorizzato i lavori degli artisti da svolgersi appena prima dell’apertura dell’arteria.
La decisione è stata presa dal sindaco al fine di abbellire il cavalcavia, rendendolo un’opera d’arte, ma anche per evitare che il tunnel si riempia di inestetiche tag e di parolacce. L’obiettivo dei writers è di avere un’occasione per dare spettacolo. “Sarà un evento mostruoso – ha commentato DarkOne, al secolo Diego Tedoldi – un’anteprima di quanto faremo all’Ippodromo di Milano il 12 giugno, quando lavoreremo su 12 kilometri di muro“. Un’anteprima impegnativa, dato che a Spino saranno fatti circa mille metri quadrati di parete.

DarkOne ha raccolto alcuni tra i migliori writers e street artists italiani che sono riusciti ad emergere nel mondo dell’arte contemporanea, creando un vero e proprio riferimento culturale e artistico, dal quale stanno attingendo tutti i settori più evoluti della comunicazione.

Art Dream – Neve, Dado, Max Gatto, Nais, Shain Royal


Art Dream – Neve, Dado, Max Gatto, Nais, Shain Royal

In dettaglio, Neve reputa molto importante il concetto e dal 2006 si occupa di performances ed installazioni, tra le altre, curate da Marco Scotini e Marcello Maloberti. Nelle sue opere insiste sul valore del messaggio di cui si fa portavoce. Numerose sono le tele in cui coniuga la vita interiore e il mondo che lo circonda in una delicata espressione d’arte figurativa, e altrettanto numerose sono le collettive a cui partecipa, tra cui la III edizione del (con)Temporary art a Milano, nel 2011 l’esposizione a Dusseldorf a fianco delle opere di Giorgio De Chirico e alla Biennale di Venezia, padiglione Italia a cura di Vittorio Sgarbi.

Dado, Alessandro Ferri, ha lavorato a Wiesbaden, Amsterdam, Parigi, Toulouse, Brooklyn e Zaragoza e tiene seminari di writing, street art e aerosol art.
Il disegno del suo writing è riconoscibile per lo stile personale che utilizza, labirintici solidi geometrici e sinuosi fasci intrecciati tra loro.


Max Gatto ha di recente decorato il muro di angolo via Pio IV e corso di Porta Ticinese a Milano, un grande murales ritrae scene e personaggi diversi, tra i quali si riconoscono la rivisitazione della Creazione di Adamo della Cappella Sistina di Michelangelo.


Il gruppo TDK è una crew milanese, tra gli storici gruppi che hanno coltivato la disciplina del writing a Milano alla fine degli anni ottanta. I membri della crew hanno partecipato alle più importanti manifestazioni di writing, tra cui il Write4Gold a Roma, il Gold Rush a Los Angeles, il Vuoti a rendere, il Write For Food a Milano e l’Energy Fest in provincia di Pordenone.


Nais è una delle prime writers donna celebri in Italia, fa anche pezzi su tela e bijoux. Il suo stile si caratterizza per le inconfondibili forme femminili, figure antropomorfe e mostri fantastici che vanno a rappresentare quei tratti umani talvolta nascosti o sottomessi dell’animo e della natura umana.
Una pittura critica, d’emozioni e stati d’ animo, di figure ed immagini in una sorta d’incessante lavoro di traduzione dell’emozione. I suoi soggetti preferiti trattano dell’animo umano e delle trasformazioni della realtà, della pittura come porta sul fantastico per suggestionare lo spettatore.
Nel settembre del 2007 partecipa, grazie alla fondazione Nph, al progetto di cooperazione internazionale “Scuole di Strada” ad Haiti, uno dei paesi piu’ poveri e violenti del mondo, dipingendo e animando le scuole delle bidonville di Port du Prince.


– via: Art Vibes submission

Denis Riva artworks

Further reading:

– Neve website: neveart.com

– Dado website: imdado.com

– Max Gatto TDK-CBS: facebook.com/max.gatto.tdk.cbs

– Shine Royal: facebook.com/Mr.ShineRoyal\

– TDK crew: facebook.com/pages/TDK-Crew

– Nais website: missnais.com


Submit a Comment