Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | February 21, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Marco Barotti - MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura

Marco Barotti – MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura

| On 17, Mar 2023

Un tappeto di muschio per analizzare l’aria delle nostre città e per reinterpretare i dati con modelli di respirazione e paesaggi sonori in evoluzione.

di Redazione Art Vibes


Picture: Marco Barotti – MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura.


Moss è una scultura sonora e cinetica guidata dai dati sulla qualità dell’aria generati dall’indice mondiale della qualità dell’aria. Una scultura vivente, progettata dall’artista berlinese Marco Barotti, per analizzare l’aria delle nostre città e per reinterpretare i dati con modelli di respirazione e paesaggi sonori in evoluzione.

Da Berlino a Mumbai, da Mosca a Pechino, il pubblico è in grado di sperimentare in tempo reale la qualità dell’aria mondiale trasformata in un’installazione interattiva. Lungo il fondo del tappeto di muschio, altoparlanti installati con bracci in alluminio personalizzati diffondono il suono e generano movimenti, mentre un monitor incorporato consente al pubblico di vedere la città reinterpretata dal movimento artistico.

MOSS nasce dalla collaborazione interdisciplinare di Marco Barotti con il curatore Keumhwa Kim e l’architetto paesaggista Jung-Hwa Kim. Nell’ambito del programma dei creatori “Zer01ne“, una piattaforma di innovazione per artisti, designer e architetti, il team ha cercato di discutere la sostenibilità sullo sfondo della crisi climatica dal punto di vista del (post) Antropocene, Data science, Citizen Science e Planthropology.

 

MOSS-이끼 (Sculpture). video courtesy of: Marco Barotti

Il progetto contribuisce alla ricerca globale e coinvolge i cittadini a prendere parte alla discussione sulla qualità dell’aria e sulla questione climatica.
Attraverso gli insegnamenti della natura e il contributo della tecnologia si vuole stimolare un impegno civile testo ad una maggiore consapevolezza e responsabilità ambientale.

I veri protagonisti dell’installazione sono i muschi, piccole piante terrestri, tra le più antiche dal punto di vista biologico, veri termometri della qualità del nostro habitat, filtri naturali per l’aria e l’acqua, in grado di ripristinare la biodiversità, e osteggiare le emissioni di gas serra.

Nel corso del tempo inoltre hanno acquisito rilievo nel campo della medicina tradizionale offrendo opportunità alternative per il trattamento di gravi malattie umane. Come afferma lo stesso Marco Barotti “I muschi meritano la nostra attenzione”.


Software programming: Marco Accardi I Anecoica Studio
Moss Expert: Christian Anich
Construction detailing: M.Arch Lorenzo Soldi
Moss mentors: LifePanel
External eye: Anna Anderegg
Tecnical advisor: Simone Serlenga


Tech partners: Sensor Community, Clarity, Iqair
Funded by: Land Tirol, Kör 2021, Neu Start Kultur
Supported by: Freedom Festival Arts Trust, C-Takt
Developed with: Tiroler Künstler:innenschaft , Kilowatt, Resilienze Festival, Innsbruck Botanical Garden

 

Marco Barotti - MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura
Marco Barotti – MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura

Marco Barotti - MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura
Marco Barotti – MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura

Marco Barotti - MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura
Marco Barotti – MOSS, una scultura interattiva tra tecnologia e natura

– website: marcobarotti.com/moss


Submit a Comment