Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | April 15, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Spok Brillor - "Al Final Todo se Reduce a Esto"

Spok Brillor – “Al Final Todo se Reduce a Esto”

| On 17, Feb 2023

Identità, architettura, tradizione: prospettive tridimensionali inquadrano un profondo rapporto tra turismo e quartiere, sullo sfondo della storia dell’associazionismo di Merìda.

di Redazione Art Vibes


Picture: Spok – “Al Final Todo se Reduce a Esto” (MUMCO, Museo del Muralismo Contemporaneo), Merìda.


Il madrileno Félix Reboto aka ‘Spok Brillor’ ha recentemente completato un murale a Merìda nell’ambito di un’iniziativa di rigenerazione urbana promossa dal MUMCO Museo del Muralismo Contemporaneo.

La sua è una reinterpretazione creativa della storia dell’architettura urbana del paese, un’opera che si dispiega attraverso un calibrato gioco di forme e prospettive, un murale che confonde il reale con il figurativo e acuisce il senso di appartenenza di molti abitanti del quartiere.

Al Final Todo se Reduce a Esto”, questo il titolo del lavoro, (“Alla fine tutto si riduce a questo”) racconta in chiave artistica più di quarant’anni di attivismo locale.

Tra le pieghe della composizione, architetture tridimensionali circoscrivono un rapporto tra turismo e quartiere sullo sfondo della storia dell’associazionismo di Merìda.

 

Spok - Al Final Todo se Reduce a Esto (MUMCO, Museo del Muralismo Contemporaneo), Merìda
Spok – “Al Final Todo se Reduce a Esto”, (MUMCO, Museo del Muralismo Contemporaneo), Merìda

Spok - Al Final Todo se Reduce a Esto (MUMCO, Museo del Muralismo Contemporaneo), Merìda
Spok – “Al Final Todo se Reduce a Esto”, (MUMCO, Museo del Muralismo Contemporaneo), Merìda

Spok - Al Final Todo se Reduce a Esto (MUMCO, Museo del Muralismo Contemporaneo), Merìda
Spok – “Al Final Todo se Reduce a Esto”, (MUMCO, Museo del Muralismo Contemporaneo), Merìda

– via: merida.es/servicios-municipales/cultura/mumco


Submit a Comment