Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | April 20, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Saype - Il progetto Beyond Walls in Benin

Saype – Il progetto Beyond Walls in Benin

| On 16, Mar 2021

Un abbraccio che supera ogni tipo di barriera: la pittura biodegradabile di Saype approda in Benin.

di Redazione Art Vibes


Picture: Saype – Beyond Walls, Ganvié, Benin. photo credit: Valentin Flauraud (@Vflpix).


Prosegue il progetto “Beyond Walls” dell’artista francese Saype: dopo Parigi, Istanbul, Torino e Cape Town, è una piccola cittadina del Benin (Ouidah), un tempo centro della tratta degli schiavi, il teatro di una nuova incredibile installazione artistica.

Due gigantesche mani si congiungono, una stratta che sconfina fino agli avambracci, un gesto che evoca un’unione profonda, un desiderio di vicinanza.

Attraverso la ormai nota pittura biodegradabile, Saype allarga la catena virtuale di mani umane disseminate per il pianeta. Un abbraccio che supera le barriere, un incontro tra terra e mare dal sapore ancora più speciale in un momento di forte isolamento e distanziamento sociale.

 

Saype - Beyond Walls, Ouidah, Benin. photo credit: Valentin Flauraud (@Vflpix)
Saype – Beyond Walls, Ouidah, Benin. photo credit: Valentin Flauraud (@Vflpix)

Saype - Beyond Walls, Ganvié, Benin. photo credit: Valentin Flauraud (@Vflpix)
Saype – Beyond Walls, Ganvié, Benin. photo credit: Valentin Flauraud (@Vflpix)

– via: facebook.com/saypeartiste – photo credits: Valentin Flauraud


Submit a Comment