Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | November 21, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Alessio Bolognesi - Oreste The Raccoon

Alessio Bolognesi – Oreste The Raccoon

| On 03, Nov 2017

Un nuovo “agente speciale” della Natura si aggiunge al nutrito esercito di animali ribelli di Alessio Bolognesi.

di Redazione Art Vibes


Si chiama “Krasnodar Vibes – Graffiti Jam” l’intervento di street art e graffiti murali che ha avuto luogo a Ferrara dal 27 al 29 ottobre negli spazi della scuola primaria Matteotti in viale Krasnodar 102. Un’iniziativa che sulla scia del progetto Habitat mira a riqualificare la zona del quartiere Barco fungendo da apripista per nuove attività di valorizzazione del territorio.
Per il 2018 sono già previsti nuovi interventi in tale zona, il fine ultimo rimane sempre quello di riqualificare attraverso l’arte cercando di coinvolgere tutte le persone (bambini, ragazzi, famiglie e insegnanti) che il quartiere lo vivono ogni giorno.

Gli artisti coinvolti sono stati: Zest, Alessio “Bolo” Bolognesi, Psiko, Hawke, Rash, Esck, Inch, Uberalles crew. Oggi vi presentiamo l’ultimo pezzo di Alessio Bolognesi realizzato per la manifestazione.

Dopo il sacrificio della Galana nel caricarsi idealmente sul carapace tutto il peso di una città, ecco comparire Oreste The Raccoon, un orsetto lavatore intento a colorare la natura che lo ospita a colpi di rullo e vernice. Gli animali di Bolognesi d’altronde sono esseri ribelli, in missione per conto della sopravvivenza e della natura che, stanca di soprusi e violenze, ha deciso di assoldare “agenti speciali”, arruolati per la difesa globale.

 

Alessio Bolognesi - Oreste The Raccoon, scuola primaria Matteotti, Ferrara, 2017
Alessio Bolognesi – Oreste The Raccoon, scuola primaria Matteotti, Ferrara, 2017

Alessio Bolognesi - Oreste The Raccoon, scuola primaria Matteotti, Ferrara, 2017
AAlessio Bolognesi – Oreste The Raccoon, scuola primaria Matteotti, Ferrara, 2017

– via: Art Vibes submission – photo courtesy & credits: Alessio Bolognesi


– website: alessiobolognesi.com


Submit a Comment