Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | April 22, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

World Press Photo - Raccontare il fotogiornalismo

World press Photo 2013 – Raccontare il fotogiornalismo

| On 23, Mag 2014

Lo scatto vincitore del World Press Photo 2013.

di Redazione Art Vibes


Picture: ©John Stanmayer, Djibouti, 27 Febbraio 2013.


Il fotografo John Stanmayer, tra i membri dell’Agenzia VII, ha vinto il premio “ World press photo of the year” per il 2013, considerato il più importante premio fotogiornalistico al mondo e organizzato dalla fondazione olandese World Press Photo dal 1955.

La peculiarità dell’immagine vincitrice risiede nella sua capacità di comprimere temi differenti attraverso un’unica espressione visiva raffigurando un evento di grande rilievo giornalistico e raccontandolo in un modo che dimostra sensibilità visiva e creatività.

Stanmeyer ha vinto con una fotografia, realizzata per National Geographic, ritraente migranti su una spiaggia di Gibuti nell’intento di prendere la linea telefonica.
La giuria internazionale, rinnovata in ogni edizione conferisce, oltre al riconoscimento del “Press photo of the yaer”, tre premi per rispettive nove categorie: Arte e intrattenimento, Natura, Spot News, Attualità, Persone nelle News, Vita quotidiana, Ritratti, News, Sport.

Una giurata, Jillian Edelstein, ha detto che la foto espone i temi della “tecnologia, globalizzazione, migrazioni, povertà, disperazione, alienazione e umanità”. Un’altra, Susan Linfield, ha spiegato che “molte foto mostrano i migranti in immagini tristi e patetiche, ma questa foto è meno romantica, e dà loro dignità”.

L’esposizione, partita dalla De Nieuwe Kerk di Amsterdam (18 Aprile – 22 Giugno) si sposta in altre grandi città del mondo, comprese Milano ( Galleria Sozzani) e Roma (Museo in Trastevere). Vedere sezione Exhibitions.


– website: worldpressphoto.org


Exhibition info: World Press Photo

Milano: Galleria Carla Sozzani, Corso Como 10, dall’ 11 Maggio fino all’8 Giugno.
Roma: Museo di Roma in trastevere, Piazza S. Egidio 1/B, fino al 25 Maggio.


Submit a Comment