Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | August 22, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Shirin Neshat - Donne nella società

Shirin Neshat – Donne nella società

| On 02, Ago 2017

L’interpretazione rivoluzionaria del ruolo della donna nella società: un’ampia retrospettiva indaga lo sguardo ribelle e libero dell’artista iraniana.

di Redazione Art Vibes


Picture: ©Shirin Neshat – Tooba, woman in tree.


La Kunsthalle Tübingen dedica dal 1 luglio al 29 ottobre 2017 una grande retrospettiva all’artista iraniana Shirin Neshat. Cresciuta in una famiglia benestante, ha frequentato fin dalla giovane età una scuola di cattolica a Teheran. Nel ’79, anno della rivoluzione khomeinista, decise di recarsi negli Stati Uniti per studiare arte con l’intento di educare il suo spirito alla bellezza. Solo un anno dopo la morte di Khomeini (nel 1990) tornò in Iran per la prima volta, e trovò un paese completamente cambiato.

L’artista rispose a questa trasformazione con la prima celeberrima serie Women of Allah, ritratti in bianco e nero che le hanno portato fama a livello internazionale, fotografie che presentano donne islamiche armate a cui sono sovrapposti testi poetici iraniani contemporanei trascritti in lingua farsi.

Nel 1998 Shirin Neshat decise di ampliare il proprio raggio di azione sconfinando nella produzione video, emblematico difatti il caso del film Turbulent (1998), nel quale un cantante si esibisce davanti ad una platea affollata di uomini mentre la sua omologa femminile resta inascoltata in un teatro deserto.

La mostra in questione ripercorre le tappe creative dell’artista fino alla produzione cinematografica Donne senza uomini, per cui l’artista ha ricevuto il Leone d’Argento per la Migliore Direzione al 66° Festival Internazionale del Cinema di Venezia. L’esibizione, arricchita da opere recenti mai viste in Europa, rappresenta un equilibrio tra fotografie e immagini in movimento.

 

Shirin Neshat - Sarah, Out.00_11_08, Still 008
©Shirin Neshat – Sarah, Out.00_11_08, Still 008

Shirin Neshat - Sara Khaki (Patriots), aus der Serie The Book of Kings, 2012, Tinte auf Silbergelatineabzug, 152.4 x 114.3 cm © Shirin Neshat, Courtesy Gladstone Gallery, New York und Brüssel
©Shirin Neshat – Sara Khaki (Patriots), aus der Serie The Book of Kings, 2012, Tinte auf Silbergelatineabzug, 152.4 x 114.3 cm © Shirin Neshat, Courtesy Gladstone Gallery, New York und Brüssel

Shirin Neshat - Illusions& Mirrors
©Shirin Neshat – Illusions& Mirrors

Shirin Neshat - Unframed
©Shirin Neshat – Unframed

Shirin Neshat - Rapture
©Shirin Neshat – Rapture

Shirin Neshat - Divine Rebellion, aus der Serie The Book of Kings, 2012, Acrylfarbe auf Silbergelatineabzug, 157.5 x 124.5 cm © Shirin Neshat, Courtesy Gladstone Gallery, New York und Brüssel
©Shirin Neshat – Divine Rebellion, aus der Serie The Book of Kings, 2012, Acrylfarbe auf Silbergelatineabzug, 157.5 x 124.5 cm © Shirin Neshat, Courtesy Gladstone Gallery, New York und Brüssel

– via: kunsthalle-tuebingen.de – photo courtesy of: Kunsthalle Tübingen


Exhibition info: Shirin Neshat

When: 1 luglio -29 ottobre 2017.
Where: Kunsthalle Tübingen, Stiftung Kunsthalle Tübingen, Philosophenweg 76, 72076 Tübingen.


Submit a Comment