Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | July 16, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Iacopo Pasqui - N

Iacopo Pasqui – N

| On 23, Apr 2019

Un occhio quasi felliniano sulla vita dei giovani trentenni di provincia: il lavoro di Iacopo Pasqui è il vincitore della settima edizione di “Giovane Fotografia Italiana“.

di Redazione Art Vibes


Picture: ©Iacopo Pasqui – N, 03 (detail), 2019.


Giovane Fotografia Italiana è un’iniziativa dedicata ai giovani fotografi under 35 che rientra nel contesto del Festival Fotografia Europea.
Ad aggiudicarsi la settima edizione del contest è stato Iacopo Pasqui (classe 1984), nato a Firenze, ma residente a Pescara.

Il suo lavoro dal titolo N, osserva con occhio quasi felliniano la vita dei giovani trentenni di provincia, in bilico tra il desiderio di chi parte di costruirsi un futuro diverso e il legame di chi resta con le radici, tra l’ambizione lavorativa e le sirene di una vita tranquilla.

Pasqui è stato decretato vincitore da una giuria composta dal direttore artistico di Fotografia europea Walter Guadagnini, da Chiara Fabro (direttrice artistica del Festival Panoràmic di Barcellona) e da Carlo Sala (docente al Master in Photography dell’Università IUAV di Venezia): “per aver indagato la condizione esistenziale della vita nella Provincia Italiana attraverso una pluralità di media espressivi dove il dispositivo utilizzato riesce a rendere il conflitto tra il singolo e il corpo sociale in un clima di omologazione e isolamento”.

 

Iacopo Pasqui - Vincitore Giovane Fotografia Europea
Iacopo Pasqui – Vincitore Giovane Fotografia Europea

Il suo lavoro, come quelli degli altri partecipanti alla mostra Ropes/Corde sarà esposto nei Chiostri di San Domenico a Reggio Emilia fino al 9 giugno nell’ambito di Fotografia europea.

 

Iacopo Pasqui

Iacopo Pasqui ha studiato Scienze della comunicazione all’Università degli studi di Teramo e ha partecipato ad una masterclass con Anna-Kasia Rastenberger e Federico Clavarino al Fotofestiwal Lodz / Parallel.

Nel 2017 ha svolto la residenza d’artista a Perugia, nell’ambito di Panorami contemporanei e luoghi in trasformazione, promosso da MiBACT/GAI. Ha esposto in mostre collettive e personali, quali 1999 al MAXXI di Roma, Castigo al Salonnico Photography Festival e al Biscuit Building di Londra, Step, Neel, Rub, Touch, Look, Grasp, Repeat al Page Blanche di Parigi. Ha ottenuto il Premio Leica Talent Italia a Milano nel 2011 e il Premio della giuria Arti Visive San Fedele, sempre a Milano nel 2016.


I sette vincitori della call di Giovane Fotografia italiana (selezionati da una giuria internazionale) provengono da tutta Italia, come già i 56 artisti esposti nelle edizioni precedenti della mostra. Oltre a Iacopo Pasqui, partecipano alla mostra Ropes/Corde, co-curata da Ilaria Campioli, Fabrizio Albertini, Silvia Bigi, Emanuele Camerini, Marta Giaccone, Luca Marianaccio e Jacopo Valentini.

La mostra è promossa dal Comune di Reggio Emilia e dall’associazione GAIGiovani artisti italiani, in collaborazione con prestigiose realtà internazionali come FetArt – Circulation(s) Festival de la jeune photographie europeénne di Parigi, Photoworks – Brighton Photo Festival, Roca Umbert Fàbrica de les ArtsFestival Panoràmic di Granollers (Barcellona), oltre a Palazzo Magnani – Fotografia Europea. L’esposizione vede il contributo di Regione Emilia–Romagna e di Reire srl.

 

Iacopo Pasqui - N, 01, 2019
Iacopo Pasqui – N, 01, 2019

Iacopo Pasqui - N, 02, 2019
Iacopo Pasqui – N, 02, 2019

Iacopo Pasqui - N, 03, 2019
Iacopo Pasqui – N, 03, 2019

Iacopo Pasqui - N, 05, 2019
Iacopo Pasqui – N, 05, 2019

– via: Art Vibes submission – photo credits: ©Iacopo Pasqui – courtesy of: Comune di Reggio Emilia – Settore Cultura


– website: iacopopasqui.it


Submit a Comment