Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | February 21, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Hiroharu Matsumoto - La solitudine di Tokyo

Hiroharu Matsumoto – La solitudine di Tokyo

| On 19, Mag 2016

Composizioni sorprendenti caratterizzate da un forte accento minimalista.

di Redazione Art Vibes


Il Giappone è uno dei paesi più avanzati del mondo, all’avanguardia nel campo delle infrastrutture e delle principali idee legate al mondo della tecnologia.
La capitale Tokyo è il simbolo di questo progresso senza sosta, una metropoli che vanta più di tredici milioni di abitanti ed edifici che quasi sfiorano il cielo. Visti i numeri nessuno potrebbe pensare che in una città così ricca ed estesa ci si possa sentire soli, invece si è osservato che negli ultimi anni si è sviluppato un frequente atteggiamento di rifiuto nei confronti della società, una sorta di esilio conscio che dovrebbe far riflettere non poco.

Questo sentimento di solitudine è alla base del lavoro del fotografo giapponese Matsumoto Hiroharu, capace di catturare l’anima delle strade di Tokyo attraverso scatti in bianco e nero dal profondo mood drammatico.

Attraverso un sapiente gioco di luci ed ombre Matsumoto crea composizioni sorprendenti caratterizzate da un forte accento minimalista. Lo stesso fotografo parlando dell’ispirazione che si nasconde dietro questi scatti ha affermato:”La solitudine è un sentimento innato per la gente di questa città. Ho cercato di esprimerlo in un grande spazio monocromatico.

 

Hiroharu Matsumoto - Street photography
Tokyo, Street photography

Hiroharu Matsumoto - Street photography
Tokyo, Street photography

Hiroharu Matsumoto - Street photography
Tokyo, Street photography

Hiroharu Matsumoto - Street photography
Tokyo, Street photography

Hiroharu Matsumoto - Street photography
Tokyo, Street photography

Hiroharu Matsumoto - Street photography
Tokyo, Street photography

Hiroharu Matsumoto - Street photography
Tokyo, Street photography


– via: hiroharu-matsumoto.tumblr.com – photo credits: © Hiroharu Matsumoto


Further reading:

Hiroharu Matsumoto: hiroharu-matsumoto.tumblr.com


Submit a Comment