Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | November 22, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Fabio Bolinelli - La mia Luna 1969 - 2019

Fabio Bolinelli – La mia Luna 1969 – 2019

| On 08, Nov 2019

Passato, futuro, memoria, identità: la visione contemporanea di Bolinelli protagonista di una mostra che omaggia il primo allunaggio.

di Redazione Art Vibes


Picture: Fabio Bolinelli – IMBRUNIRE PERPETUO


Una mostra per rendere omaggio al 50° anniversario del primo allunaggio dell’Apollo 11 che avvenne il 20 Luglio 1969.

Ruderi, statue e altri elementi enigmatici vengono decontestualizzati e riportati su terreni lunari e nello spazio interstellare, assumono un significato simbolico: “il tempo va avanti” , guardiamo al passato e contemporaneamente al futuro, la memoria e l’identità di ognuno di noi sono influenzate dal nostro vissuto e dalla nostra storia.

Simultaneamente pensiamo anche al presente, siamo arrivati sulla Luna e qui costruiremo nuovi insediamenti che saranno il simbolo del futuro dell’umanità. La Luna sarà la base di partenza per procedere a nuovi viaggi spaziali, per stabilirsi in altri pianeti e nell’universo.

Questo il concept che sostanzia “LA MIA LUNA 1969. 2019” un progetto espositivo che va in scena dal 10 al 17 novembre 2019 presso il CFZ Cultural Flow Zone (Università Ca’ Foscari), e che raccoglie 30 scatti di Fabio Bolinelli, fotografie che aiutano a capire la grandezza dell’impresa compiuta dagli astronauti americani.

La mia Luna” si inserisce idealmente nel programma dell’Associazione a dieci anni dalla sua costituzione, nel quadro delle attività complementari alla decima edizione del Premio giornalistico Paolo Rizzi.

 

Fabio Bolinelli - A VOSTRA INSAPUTA
Fabio Bolinelli – A VOSTRA INSAPUTA

 

Fabio Bolinelli – Note biografiche

Fabio Bolinelli nasce nel 1969 a Treviso, dove vive e lavora. La passione per la fotografia si manifesta sin da piccolo, “contagiato” da suo padre.
In seguito frequenta corsi individuali di fotografia tenuti da rinomati fotografi e integra la sua formazione studiando autonomamente su testi specialistici. Inizia la sua esperienza avvalendosi di macchine analogiche e provvedendo personalmente allo sviluppo e stampa delle sue foto in camera oscura.

Più avanti passa all’utilizzo del banco ottico e infine approda al digitale. L’ispirazione per i suoi lavori è spesso influenzata dalla pittura e dalla scultura classica, moderna e contemporanea, e anche dall’interesse per l’universo, le ricerche scientifiche e le nuove affascinanti teorie di fisica quantistica.

A partire dal 2009 ha esposto in diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Alcune sue fotografie sono state acquisite dal CRAF Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia, Spilimbergo (PN). Altre opere sono presenti in collezioni private e di galleristi.

 

Fabio Bolinelli - MAUSOLEO EUCLIDEO
Fabio Bolinelli – MAUSOLEO EUCLIDEO

Fabio Bolinelli - MONOLITE AUREO
Fabio Bolinelli – MONOLITE AUREO

Fabio Bolinelli - L'UTILITA' CONTEMPLATIVA
Fabio Bolinelli – L’UTILITA’ CONTEMPLATIVA

– via: Art Vibes submission – photo credits: Fabio Bolinelli


Exhibition info: Fabio Bolinelli – La mia Luna 1969 – 2019. Mostra in collaborazione con l’Associazione Culturale Paolo Rizzi, Fondazione Archivio Vittorio Cini, Science Gallery Venice, ESA ( Agenzia Spaziale Europea ), Associazione AstronomiAmo, CFZ Cultural Flow Zone, Università Ca’ Foscari Venezia, Lions Club Ta3, Skal.

When: 10 – 17 novembre 2019.
Where: CFZ Cultural Flow Zone (Università Ca’ Foscari), Zattere al Pontelungo, Dorsoduro 1392, Venezia.


Submit a Comment