Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | November 14, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Labirinto della Masone - LUX PERPETUA

Labirinto della Masone – LUX PERPETUA

| On 23, Ott 2018

Le nuove sinfonie stroboscopiche dei Quiet Ensemble protagoniste nella notte di Halloween al Labirinto della Masone.

di Redazione Art Vibes


Picture: Labirinto della Masone – LUX PERPETUA. Photo credit: Mauro Davoli


Durante la notte di Halloween al Labirinto della Masone deflaagrerà un fulgore di neon e di fari. La Lux Perpetua abbaglierà i festanti con le sue melodie di lampade elettriche. Artefice di questa sinfonia sarà il duo di artisti Quiet Ensemble, composto da Fabio di Salvo (esperto di audio-video) e Bernardo Vercelli (light designer).

Saranno le luci stesse a fornire la colonna sonora che accompagnerà la notturna e temporanea Resurrezione di morti in questa notte incantata: con l’aiuto di bobine di rame, di sensori e di amplificatori verrà captato e diffuso ad alto volume il ronzare e friggere dell’elettricità nei filamenti incandescenti delle lampade. Ogni lampada con il suo colore e la sua voce darà vita insieme alle altre ad una sinfonia stroboscopica che sottolineerà i movimenti, l’intensificarsi e l’affievolirsi delle luci.

A partire dalla mezzanotte i partecipanti si sposteranno nella Sala Bodoni, dove avrà luogo il Gran Ballo dei Vivi e dei Morti che si protrarrà nella notte, come nel cuore di un’eternità in miniatura. Alla consolle si alterneranno i dj Jolly Mare e Marvin & Guy, fino all’arrivo delle stelle del mattino.

 

Labirinto della Masone - LUX PERPETUA, Quiet Ensemble, Jolly Mare, Marvin & Guy
Labirinto della Masone – LUX PERPETUA, Quiet Ensemble, Jolly Mare, Marvin & Guy

 

Programma – LUX PERPETUA

– 19.30: Apertura serale della Corte d’Ingresso Saranno aperti il ristorante (solo su prenotazione), il bar e l’osteria del Labirinto.

– 22.30: Apertura cancelli Il pubblico potrà accedere alla Corte Centrale o passeggiare nel labirinto di bambù in attesa dello spettacolo.

– 23.00: Inizio spettacolo Inizio dello spettacolo di luci site-specific progettato da Quiet Ensemble. Lo spettacolo durerà circa 30 minuti.

– 23.30: Chiusura del labirinto Il pubblico non potrà più addentrarsi tra i corridoi del labirinto di bambù, mentre la serata proseguirà negli spazi della Corte Centrale.

Ore 00.00: Dj Set La serata si sposta nelle sale della Corte: nella Sala Bodoni i dj set di Jolly Mare e a seguire Marvin & Guy (a cura di Postwar Cinema Club). La luce della sala è sempre a cura del duo Quiet Ensemble. Gli allestimenti e il dj set in Sala Calvino sono a cura dell’associazione L’ABC.

 

QUIET ENSEMBLE

Fabio di Salvo (esperto di audio-video) e Bernardo Vercelli (light designer) sono la coppia di artisti del Quiet Ensemble, un collettivo artistico formatosi nel 2009 e con base a Roma. La filosofia delle loro performance è già insita nel nome: il momento della quiete è quello in cui ci si ferma e si comincia ad ascoltare e vedere la grandezza delle piccole cose, a percepire le orchestre silenziose intorno a noi.

Tra i loro lavori più significativi l’orchestra di pesci rossi di Quintetto, il suono generato dagli acidi della frutta e delle piante in Natura Morta, le Invisibili Orchestre della Vendemmia notturna dove vengono catturati i suoni dell’uomo e della natura nel vigneto di Donnafugata.

 

Jolly Mare

Jolly Mare è il progetto discografico di Fabrizio Martina che sta guadagnando un posto di tutto rispetto nella scena elettronica internazionale rielaborando il gusto italiano in chiave disco e boogie. Scoperto da Gilles Peterson che si innamora della sua Hotel Riviera, pubblica nel 2016 il primo album dal titolo Mechanics per Bastard Jazz Recordings U.S. vantando il supporto di Soul Clap, Rob da Bank, Alexander Barck (Jazzanova) e Tom Middleton che lo definisce “New Italo Disco and Tech Funk Maestro”.

Il disco riceve consensi di pubblico e critica, venendo così selezionato dalla Independent Music Company Association europea come uno dei 25 migliori album dell’anno accanto a lavori di Blood Orange, Radiohead e Danny Brown. Si esibisce in festival internazionali come il Sonar di Barcellona e l’inglese Parklife. Ex alunno della Red Bull Music Academy, ha l’onore di suonare il set di apertura a New York per il ventennale alla carriera dei Masters At Work insieme Roy Ayers e collabora con virtuosi musicisti come Thundercat (bassista di fiducia di Flying Lotus) e Roy Paci.

 

Marvin & Guy

Il progetto Marvin & Guy nasce nel 2011 con la release sulla giapponese Let’s Get Lost, sister label della famiglia Mule Musiq. Il successo di questa prima uscita ha fatto in modo che i capi di Mule vedessero subito qualcosa di speciale in loro, lasciandogli remixare La Palette di Eddie C, traccia estratta dall’ultimo LP dello slo-mo king. Nel 2013 grazie alla loro omonima ed esclusiva etichetta esce UWIH, un’oscura ed ipnotica Edit dei Black Sabbath che ha colto nel segno con DJ, fan e critici.

Con queste premesse era solo una questione di tempo prima che il telefono squillasse con John Talabot dall’altra parte: Egoista esce cosi su Hivern Discs e fu un successo globale in ogni tipo di club. I ragazzi hanno affinato il loro talento in veste di remixer, con molte etichette a richiederli per il loro caratteristico suono Spavaldo. Sono entrati inoltre a far parte in pianta stabile della crew Life and Death capitanata da DJ Tennis, rilasciando altri EP anche su Permanent Vacation e Correspondant.

 

Labirinto della Masone - Fontanellato (Parma)
Labirinto della Masone – Fontanellato (Parma)

 

Il Labirinto della Masone

Il Labirinto della Masone, aperto nel 2015, è un parco culturale progettato da Franco Maria Ricci a Fontanellato (Parma), insieme agli architetti Pier Carlo Bontempi e Davide Dutto.

Il Labirinto, che copre sette ettari di terreno, è stato realizzato con piante di bambù di specie diverse, un complesso che ospita spazi culturali per più di 5000 metri quadrati, destinati alla collezione d’arte (circa 500 opere dal Cinquecento al Novecento), a mostre temporanee e a una biblioteca che comprende tutti i libri curati da Franco Maria Ricci in cinquant’anni di attività editoriale.

Al centro del labirinto, una piazza di duemila metri quadrati contornata da porticati e ampi saloni ospita concerti, feste e altre manifestazioni culturali. Prospiciente la piazza, una cappella a forma di piramide ricorda il labirinto come simbolo di fede.


– via: Art Vibes submission – images courtesy of: Labirinto Franco Maria Ricci


Exhibition info: Labirinto della Masone – LUX PERPETUA. QUIET ENSEMBLE – Outdoor/Light Symphony, Sound and light performance site-specific. Indoor/Dj set – JOLLY MARE / MARVIN&GUY.

When: 31 ottobre 2018.
Where: Labirinto della Masone, Fontanellato (Parma).


Submit a Comment