Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 18, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

AGON Action Lab - Materials matter

AGON Action Lab – Materials matter

| On 20, Apr 2017

Il secondo capitolo degli AGON Action Lab contamina arte e suono. La musica si racconta attraverso narrazioni partecipative ed esperienze dirette.

di Redazione Art Vibes


Centro di produzione fondato a Milano nel 1990, AGON rappresenta un punto di riferimento nell’ambito delle nuove tecnologie elettroniche ed informatiche applicate alla musica e all’arte. L’attività del centro si articola oggi su più fronti: produzione musicale, produzione di progetti multimediali e multidisciplinari, programmazione di festival, sviluppo e ricerca applicata, formazione, documentazione, pubblicazioni, al servizio delle le maggiori istituzioni italiane ed europee ma anche per aziende e professionisti che abbiano scelto la via dell’evento culturale per la propria comunicazione.

Ha realizzato oltre 350 produzioni: concerti, spettacoli di teatro-musica, video-opere, opere radiofoniche, installazioni multimediali interattive, progetti site specific, colonne sonore per film e video, eventi celebrativi.

 

MicheleTedini, Roberto Dani - photo credit: Dario Villa
MicheleTedini, Roberto Dani – photo credit: Dario Villa

Dopo questa doverosa introduzione, oggi vi presentiamo l’AGON Action Lab, un progetto che sostiene la musica colta contemporanea in collaborazione con “SIAE – Classici di Oggi”. Prendiamo in prestito le parole pronunciate da Michele Tedini, ideatore e direttore artistico del progetto: “AGON Action LAb nasce dalla energia convergente di due azioni fondamentali del fare musica: riappropriarsi del ruolo pedagogico fondamentale dell’atto performativo e riportare l’azione performativa al centro della pedagogia.
Quel che si rivendica è la necessità della crescita nell’esperienza diretta, della trasversalità delle competenze e della ricchezza della collaborazione creativa all’interno del processo di apprendimento attivo. Inoltre, la sperimentazione e la messa in opera dell’evento finale, attraverso tutte le sue tappe più importanti, diventano racconto audiovisivo – narrazione partecipativa del laboratorio.

Per questo la collaborazione con la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti. è un punto fondamentale nella progettazione e realizzazione dell’intero ciclo di eventi. La produzione musicale informatico/elettronica è il baricentro di questa scommessa, la performance partecipativa finale e il racconto audiovisivo ideato e prodotto per il web, il suo mezzo.

 

AGON Action LAb Microsound – la materia del suono. video courtesy of: AGON

AGON Action LAb è pensato per i compositori, i performer, i musicisti elettronici non necessariamente cresciuti nelle aule di Conservatorio, i beat-maker, dj e tutti quelli che vogliano condividere la stessa formazione e la possibilità di creazione. Il livello tecnico richiesto per l’ammissione non sarà indifferente (occorrerà ad esempio la familiarità col software MAX MSP 7), ma sarà posta una specifica attenzione alla creazione di un gruppo di lavoro solido, vario e aperto in cui siano rappresentati diverse creatività.

Tra il 21/23 aprile va in scena Materials matter, il secondo degli AGON ACTION LAb, che avrà due protagonisti d’eccezione: da una parte lo straordinario musicista Roberto Dani e dall’altra uno scenario incomparabile, l’opera “I Sette Palazzi Celesti – 2004-2015” di Anselm Kiefer, installazione permanente di Pirelli Hangar-Bicocca, all’interno di cui sarà girato il materiale video che servirà come base per i laboratori e la performance di domenica 23 aprile.

 

Anselm Kiefer - I Sette Palazzi Celesti, 2004-2015, installazione Pirelli Hangar-Bicocca
Anselm Kiefer – I Sette Palazzi Celesti, 2004-2015, installazione Pirelli Hangar-Bicocca

Nelle tre giornate di laboratorio saranno esplorati, insegnati e consegnati gli algoritmi alla base della sintesi modale sviluppata da Giorgio Sancristoforo e Michele Tadini. La sintesi modale permette di utilizzare qualunque stimolo sonoro in ingresso, per “suonare”, per far risuonare i diversi “modelli” – le diverse analisi modali. Virtualmente sarà quindi possibile suonare le strutture stesse che compongono l’istallazione, (“I Sette Palazzi Celesti”).

La presenza di Roberto Dani coprirà le tre intere giornate dando al LAb II un deciso taglio performativo; da subito quindi ogni esempio teorico si trasformerà in un’occasione di sviluppo musicale, sviluppo che convergerà verso la performance finale. Le riprese video realizzate il primo giorno saranno utilizzate nella performance e diventeranno la base per le esercitazioni e per la costruzione del materiale audiovisivo per il web.

Per maggiori informazioni: visitate il sito.


– via: Art Vibes submission


Exhibition info: Materials matter – Sintesi per modelli fisici

When: II Action LAb: 21/23 aprile 2017. “Materials matter _ mix” (Performance), domenica 23 aprile, ore 20.
Where: AGON Acustica Informatica Musica, viale Sarca 336, Edificio 15 – 20126 Milano.


Submit a Comment