Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 14, 2018

Scroll to top

Top

One Comment

Giuseppe D’Ambrosio Angelillo - La poesia è viva

Giuseppe D’Ambrosio Angelillo – La poesia è viva

| On 05, Mag 2016

La vita tra i libri.

di Annalisa Grassano


Picture: Giuseppe D’Ambrosio Angelillo – Photo credit: Alberto Cammarano.


Chi è Giuseppe D’Ambrosio Angelillo? In realtà è molto difficile cercare di definire un’anima così vasta e pura, ma voglio provarci.
Ho incontrato questo alto omone barbuto diversi anni fa, io cercavo disperatamente un bel libro da leggere e lui invece i bei libri li vendeva.
Il suo banchetto era pieno di strani volumi che da subito avevano attirato la mia attenzione, ognuno sembrava curato in ogni dettaglio, figlio di un buon lavoro fatto con arte, intelligenza e sentimento.
Solo in seguito ho scoperto che ogni suo testo, non supera mai le 100 copie, lui stesso dipinge o disegna ogni copertina, rilega tutto a mano e decide accuratamente che carattere usare. Insomma, fa di ogni libro un’opera d’arte unica nel suo genere.
Ho appena svelato un importante indizio cioè che quest’uomo produce libri. A questo punto tutti starete pensando ad un editore e invece no, questa definizione non basta, perché lui i libri oltre che produrli li scrive.
Un grande scrittore che ha dato vita ad un numero enorme di opere, trattando i temi più diversi: dalla filosofia greca a quella tedesca, dai poeti russi ai romanzieri americani, dalla poesia della sua cara amica Alda Merini fino a Dostoevskij sua grande passione.
A questo punto potremmo dire che Giuseppe D’Ambrosio Angelillo è un editore, scrittore, filosofo, studioso, intellettuale poliedrico e ovviamente uomo barbuto.
Ed in effetti è così, lui è tutto questo insieme, tuttavia tutto questo ancora non basta.
Se guardate attentamente nei suoi occhi troverete una luce che pochi uomini conservano nel proprio animo, una scintilla intensa di chi è capace di purezza.
Una purezza che è propria dei poeti, ed infatti il nostro Giuseppe è anche un poeta, capace con i suoi versi di far germogliare i cuori secchi di chi non sa più guardare il mondo con spensieratezza.
Tuttavia nemmeno definirlo poeta può bastare, perché in questo caso il poeta è egli stesso poesia.
Una poesia fatta di mani callose, di un’infanzia contadina, una giovinezza tra i libri, un’adolescenza piena di sogni urbani, una poesia autentica, come lo è la vita stessa, a volte difficile e dolorosa ma sempre vissuta con la gratitudine di chi riceve un regalo inaspettato.

Giuseppe D’Ambrosio Angelillo è Giuseppe D’Ambrosio Angelillo, e per comprendere fino in fondo la pienezza di questa affermazione avete un’unica possibilità e cioè quella di andare in piazza Duomo, dove da anni vende le sue preziose opere d’arte, proprio davanti alla più grande libreria di Milano.
Ed ora non ditemi che non avete tempo, perché un uomo dovrebbe sempre trovare il tempo per leggere una poesia, ancor più se è in carne ed ossa ed ha una folta barba fatta di vento.

 

POETA A MILANO Giuseppe D’Ambrosio Angelillo – video courtesy of: Giuseppe D’Ambrosio Angelillo

Per chi abita lontano da Milano ricordiamo che è possibile acquistare i preziosi libri di Giuseppe D’Ambrosio Angelillo e della sua piccola casa editrice Acquaviva ai seguenti link 1; link 2.

 

Giuseppe D’Ambrosio Angelillo - Spinoza se ne va in Terra Santa
Giuseppe D’Ambrosio Angelillo – Spinoza se ne va in Terra Santa

Giuseppe D’Ambrosio Angelillo - La Poesia di Alda
Giuseppe D’Ambrosio Angelillo – La Poesia di Alda

Giuseppe D'Ambrosio Angelillo
Giuseppe D’Ambrosio Angelillo

– photo courtesy of: soldatorock.blogspot.it


Further reading:

– website: soldatorock.blogspot.it – Facebook: facebook.com/GiuseppeDAmbrosioAngelillo


Comments

Submit a Comment