Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 13, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Futuro Infinito - Leggere per Ricostruire

Futuro Infinito – Leggere per Ricostruire

| On 12, Lug 2018

Una biblioteca itinerante che seguirà la comunità di Visso nel suo viaggio di ritorno verso il paese.

di Redazione Art Vibes


Picture: Futuro Infinito – Leggere per Ricostruire.


Il 24 Agosto 2016 alle 3.36 di mattina il centro Italia veniva scosso da un violentissimo terremoto di magnitudo 6.0, persero la vita 299 persone, impossibile dimenticare direte voi, eppure qualcuno sembra averlo fatto. A quasi due anni da quella terribile data basta recarsi in quelle zone per rendersi conto che c’è ancora troppo da fare per restituire una vita normale alle comunità locali.

I paesi devastati dalla forza distruttiva del sisma hanno dovuto fare i conti con un altro tipo di forza distruttiva: quella della burocrazia e della lentezza della macchina istituzionale.

Ciò che colpisce profondamente è che nonostante tutto questa gente dal cuore di leone va avanti, non si arrende, perché vuole riprendersi la propria terra, perché a quella terra sente di appartenere da sempre. Tra le tante iniziative nate per far rivivere questi meravigliosi luoghi, c’è quella delle titolari della casa editrice Hacca e della libreria Kindustria di Matelica: Silvia Sorana e Francesca Chiappa.

Le due libraie hanno dato vita a “Futuro infinito”, un progetto davvero unico nel suo genere, hanno raccolto libri (donati e inviato da persone di ogni parte della nazione) per far nascere la nuova biblioteca di Visso, bellissimo borgo distrutto dal sisma.

 

Futuro Infinito - Leggere per Ricostruire
Futuro Infinito – Leggere per Ricostruire

Tutto è iniziato circa un anno e mezzo fa quando le due hanno invitato attraverso una pagina Facebook tutte le persone amanti dei libri ad inviare e donare i testi per loro più significativi, certo non potevano immaginare che ad oggi sarebbero stati donati oltre tremila volumi. Ora dunque i libri ci sono ma ciò che manca è uno spazio pubblico (o una struttura mobile) dove poter ubicare la biblioteca comunale.

Per ora, nell’attesa che qualcuno risponda hanno posizionato sul tronco di un albero una piccola casetta dove è possibile consultare alcuni volumi, un atto simbolico e una piccola azione di rivolta tesa a smuovere il sistema.

Una bella storia che ci è piaciuto raccontarvi, perché sono persone come Francesca e Silvia a rendere il futuro veramente infinito, e sono i libri che amiamo a rendere il presente un luogo pieno di magia.

 

Futuro Infinito - Leggere per Ricostruire
Futuro Infinito – Leggere per Ricostruire

Futuro Infinito - Leggere per Ricostruire
Futuro Infinito – Leggere per Ricostruire

– photo credit & courtesy of: facebook.com/pg/vissofuturoinfinito


– website: futuroinfinito.it


Submit a Comment