Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 3, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Eco Monsters - Educare alla sostenibilità

Eco Monsters – Educare alla sostenibilità

| On 13, Feb 2015

I mostri che insegnano a prendersi cura del nostro pianeta.

di Redazione Art Vibes


La designer Anastasia Bondarenko e lo studio Bonsei hanno dato vita a “Eco Monsters” un progetto davvero interessante, che unisce il design alla sostenibilità.

Gli Eco Monsters sono mostriciattoli simpatici e colorati che cercano di insegnare ai più piccoli quanto sia importante imparare a gestire le risorse naturali dentro casa e nella vita di tutti i giorni.
I mostriciattoli insegnano a risparmiare la corrente elettrica e l’acqua, a mantenere l’aria pulita e sana, ad ottimizzare la raccolta differenziata dei rifiuti.
Ogni mostro ha un preciso compito: il mostrino blu si occupa dell’acqua, quello giallo della corrente elettrica, quello rosa dell’aria pulita, quello verde dell’immondizia da differenziare. Interagiscono attraverso un’app che aiuta a controllarli e che permette di giocare con loro.
Davvero una bellissima idea, che insegna ai bambini quanto sia importante prendersi cura di questo pianeta. Inoltre Eco Monsters rappresenta un buon esempio per tutti gli insegnanti e gli educatori, mostrando come sia bello imparare divertendosi.

Eco Monsters – Video courtesy of: Anastasia

– via: dandad.org

– photo via: yankodesign.com – courtesy of: studio-bonsei.de

Eco Monsters – Educare alla sostenibilità
Eco Monsters - Educare alla sostenibilità
Eco Monsters – Educare alla sostenibilità

Eco Monsters - Educare alla sostenibilità
Eco Monsters – Educare alla sostenibilità

Eco Monsters - Educare alla sostenibilità
Eco Monsters – Educare alla sostenibilità

Eco Monsters - Educare alla sostenibilità
Eco Monsters – Educare alla sostenibilità

Eco Monsters - Educare alla sostenibilità
Eco Monsters – Educare alla sostenibilità
Eco Monsters – Educare alla sostenibilità

Further reading:

– Bonsei studio website: studio-bonsei.de


Submit a Comment