Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | February 2, 2023

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Simon Berger - Shattering Beauty

Simon Berger – Shattering Beauty

| On 17, Gen 2023

Nuove forme espressive legate alla lavorazione del vetro. Bellezza, fragilità, delicatezza: l’infrangibile forza creatrice di Simon Berger.

di Redazione Art Vibes


Può qualcosa di “rotto” essere affascinante? Simon Berger risponde a questa domanda con Shattering Beauty, una mostra a cura Sandrine Welte e Chiara Squarcina in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia e Berengo Studio. La prima personale a Murano dell’artista svizzero è organizzata al Museo del Vetro dal 28 gennaio al 7 maggio 2023.

Sfidando la tradizione Muranese della soffiatura come tecnica di lavorazione del vetro, Berger decide di affrontare il materiale in modo più deciso: lo scalfisce per creare volti umani. Con questo suo approccio inedito alla ritrattistica, la fragilità della lastra diventa la sua più grande forza trasformando crepe e fratture in immagini dallo sguardo profondo.

L’artista “disegna” con colpi di martello, delicati e netti, generando ragnatele di insenature in cui luce e trasparenza si intrecciano, e la tela trasparente diventa lo sfondo di affascinanti dipinti vitrei. La lastra di vetro è la struttura portante della sua opera d’arte, la sua calligrafia artistica. Nelle sue mani il martello non è uno strumento di distruzione ma piuttosto un amplificatore di effetti: più i colpi sono ravvicinati e brevi, più forti sono i contrasti e le sfumature.

 

Simon Berger - Shattering Beauty
Simon Berger – Shattering Beauty

Bellezza, fragilità e delicatezza, caratteristiche tipiche del vetro, con lui sbocciano nella forza della creazione. Per questo, probabilmente, vedere Simon Berger plasmare le proprie opere a colpi di martello ha un impatto travolgente.

L’isola di Murano, da sempre culla per eccellenza della conoscenza del vetro, incontra il pioniere di questa tecnica rivoluzionaria tracciando una linea tra passato e presente, tra tradizione antica e il rinnovarsi in nuove forme espressive, trasformando l’atto di distruzione in un atto di estrema bellezza. Il linguaggio artistico di Berger, unico nel suo genere, parte proprio dalla fragilità per il quale il vetro è stato spesso trascurato, trasformando la cosiddetta debolezza del materiale nella sua forza più infrangibile.

Le “pennellate” dell’artista diventano un gesto espressivo dove crepe, spaccature e luce creano un sottile gioco di sguardi tra osservato e osservatore – ma anche un invito a guardare oltre la superficie. Da vicino la superficie sembra solo un insieme caotico di venature ma allontanandosi l’opera prende vita.

Un altro aspetto interessante dei lavori di Berger è la scelta cromatica. Laddove il vetro è sempre associato a una rifrazione luminosa e quindi ad una trasparenza e ad un riverbero cromatico, l’artista utilizza le sue lastre come farebbe un illustratore, sviluppando le sue opere bianco su nero. Nessun colore, nessuna invenzione cromatica che ricordi la maestosa policromia delle vetrate ecclesiastiche o la sottile bellezza delle opere artigianali che, dopo la forma, fanno del colore del vetro la propria caratteristica più seducente.

Per la sua personale Shattering Beauty, Simon Berger trasforma gli spazi del Museo in un’esperienza suggestiva e coinvolgente, presentando una serie di opere inedite che dialogheranno tra loro tra fascino e forza espressiva. L’installazione è un invito a perdersi tra cubi di vetro e opere scultoree di diverse dimensioni. Vuole dimostrare come le crepe e le rotture possano diventare linee di indagine sui modi di vedere e percepire il mondo, mentre le superfici di vetro si trasformano in un riflesso di chi le guarda. Il percorso espositivo prevede inoltre una serie di “tele” di vetro, simbolo della nuova ritrattistica, alcune realizzate appositamente per la mostra.

 

Simon Berger - Dettaglio Photo credit: Oliver Kuemmerli, Network of Arts
Simon Berger – Dettaglio Photo credit: Oliver Kuemmerli, Network of Arts

Simon Berger - Dettaglio Photo credit: Oliver Kuemmerli, Network of Arts
Simon Berger – Dettaglio Photo credit: Oliver Kuemmerli, Network of Arts

Simon Berger - Dettaglio Photo credit: Oliver Kuemmerli, Network of Arts
Simon Berger – Dettaglio Photo credit: Oliver Kuemmerli, Network of Arts

Simon Berger - Photo credit Gallotti e Radice, Soloshow Unbreakable Identities, Milano Design Week 2022
Simon Berger – Photo credit Gallotti e Radice, Soloshow Unbreakable Identities, Milano Design Week 2022

Exhibition info: Simon Berger – Shattering Beauty

When: 28 gennaio – 7 maggio 2023.
Where: Museo del Vetro di Murano.


Submit a Comment