Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | May 19, 2019

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Sebastian ErraZuriz - The Beginning of the End

Sebastian ErraZuriz – The Beginning of the End

| On 26, Apr 2019

La tecnologia in quanto mezzo artistico esplora il futuro dell’automazione e della società: una provocatoria proiezione che ironizza sul decadimento sociale, politico ed umano della nostra epoca.

di Redazione Art Vibes


Picture: Sebastian ErraZuriz – The Beginning of the End, installation view, The Elizabeth Collective, New York.


Dopo l’installazione “blu Marble“, l’artista cileno Sebastian ErraZuriz torna protagonista nella grande mela, i suoi più recenti lavori scultorei saranno esposti a New York presso The Elizabeth Collective all’1 al 24 maggio 2019.

The Beginning of the End, a cura di James Salomon, presenta una serie di opere stampate in 3D, una personificazione delle forze tecnologiche e politiche che dominano il mercato e il sistema attuale. La tecnologia in quanto mezzo artistico esplora il futuro dell’automazione e della società, un ‘indagine che prende altresì in considerazione le ripercussioni umane e sociali che avranno luogo negli anni a venire.

 

Sebastian ErraZuriz - The Beginning of the End (Behind the scene), The Elizabeth Collective, NY
Sebastian ErraZuriz – The Beginning of the End (Behind the scene), The Elizabeth Collective, NY

L’artista predice uno sconvolgimento globale in molti ambiti della sfera umana, nel prossimo decennio ErraZuriz sostiene ad esempio che l’automazione sostituirà il 50% dei posti di lavoro attuali creando un’ondata di insurrezione sociale non indifferente.

La mostra in questione è stata concepita come un monito in vista dell’imminente trasformazione, ed è così che personaggi del calibro di Jeff Bezos, Elon Musk, Mark Zuckerberg, Steve Jobs, Edward Snowden, incarnano lo spirito di un’epoca, plasmata da abitudini comportamentali ormai schiave di un progresso tecnologico difficile da tenere a bada.

Tali opere scultoree non sono altro che una traccia tangibile dell’esponenziale crescita della new economy, una provocatoria proiezione che ironizza sul decadimento sociale, politico ed umano a cui tutti stiamo involontariamente contribuendo.

 

Sebastian ErraZuriz - The Beginning of the End, installation view, The Elizabeth Collective, New York
Sebastian ErraZuriz – The Beginning of the End, installation view, The Elizabeth Collective, New York

Sebastian ErraZuriz - The Collapse of the Resistance (Snowden)
Sebastian ErraZuriz – The Collapse of the Resistance (Snowden)

Sebastian ErraZuriz - The Collapse of the Resistance (Snowden)
Sebastian ErraZuriz – The Collapse of the Resistance (Snowden)

Sebastian ErraZuriz - Exile and Escape (Elon Musk)
Sebastian ErraZuriz – Exile and Escape (Elon Musk)

Sebastian ErraZuriz - The New Opium (Mark Zuckerberg)
Sebastian ErraZuriz – The New Opium (Mark Zuckerberg)

Sebastian ErraZuriz - The New Opium (Mark Zuckerberg)
Sebastian ErraZuriz – The New Opium (Mark Zuckerberg)

Sebastian ErraZuriz - The Great Oracle (Page & Brin)
Sebastian ErraZuriz – The Great Oracle (Page & Brin)

Sebastian ErraZuriz - TheCorporate Nation (Bezos)
Sebastian ErraZuriz – TheCorporate Nation (Bezos)

Sebastian ErraZuriz - TheCorporate Nation (Bezos)
Sebastian ErraZuriz – TheCorporate Nation (Bezos)

Sebastian ErraZuriz - The Police State (Putin, Trump, Xi-Jinping)
Sebastian ErraZuriz – The Police State (Putin, Trump, Xi-Jinping)

– via: Art Vibes submission – images credits & courtesy of: Sebastian ErraZuriz


Exhibition info: Sebastian ErraZuriz – The Beginning of the End, a cura di James Salomon.

When: 1 – 24 maggio 2019.
Where: The Elizabeth Collective, 10 West 56th Street, New York.


Submit a Comment