Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | October 19, 2018

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Philippe Pastor - Arte e impegno per l'ambiente

Philippe Pastor – Arte e impegno per l’ambiente

| On 20, Set 2018

Istinto, consapevolezza, responsabilità: l’arte come strada maestra per tracciare un futuro sostenibile.

di Redazione Art Vibes


Picture: Philippe Pastor – «Basta», Land Art (Spain).


Philippe Pastor, artista francese, è da sempre impegnato nella salvaguardia dell’ambiente, una questione che è al centro delle sue preoccupazioni come uomo e come artista.
Attraverso le sue opere, sfida il pubblico sull’importanza e l’urgenza di un’azione comune per fermare lo squilibrio irrimediabile verso il quale stiamo condannando la terra, fa appello alla responsabilità di ognuno verso il nostro amato pianeta.

Il lavoro di Philippe Pastor si concentra sulla consapevolezza di essere entrati nell’ “Antropocene“, una nuova era geologica caratterizzata dal forte impatto dell’attività umana sulla terra.

Sfruttando media differenti, dalla pittura astratta alla scultura, fino alla Land art, esprime la speranza che l’arte possa indicare la strada per un futuro sostenibile. Dopo una prima fase vicina all’espressionismo figurativo, la sua pittura si è spostata verso l’astrazione e l’espressionismo astratto. Il suo impegno per l’ambiente lo ha portato a sviluppare una profonda riflessione sull’interazione dell’uomo con il pianeta.

Sensibile ai più sottili cambiamenti della natura, è solito utilizzare elementi naturali e materie prime. Nel 2003, a seguito di un incendio alla Garde-Freinet, in Francia, l’artista ha raccolto del legno carbonizzato che ha trasformato in scultura per attirare l’attenzione sulle devastazioni degli incendi boschivi. I suoi “Arbres Brûlés” sono stati presentati in tutto il mondo, in particolare attraverso il programma delle Nazioni Unite per la salvaguardia dell’ambiente, un’ intensa riflessione sulla negligenza umana nei confronti della natura.

 

Philippe Pastor - Arbres Brûlés, Chateau des Marres. photo credit: Christine Cadoni
Philippe Pastor – Arbres Brûlés, Chateau des Marres. photo credit: Christine Cadoni

Philippe Pastor - Basta, Land Art (Spain)
Philippe Pastor – Basta, Land Art (Spain)

Ha partecipato in due occasioni alla Biennale di Venezia, nel 2007 e nel 2009, presentando opere che denunciano gli effetti dannosi del cambiamento climatico.

Nel 2014 ha creato un’istallazione visibile dal cielo, distribuita su un terreno di oltre 15.000 m2, più lastre di calcare naturale, assemblate in cinque lettere a formare la parola “BASTA“. Durante questa nuova fase, l’artista è entrato nel campo della Land Art, le sue opere sono diventate parte integrante della natura circostante.

Artista ufficiale del Padiglione Monaco all’Esposizione Universale di Expo 2015 a Milano. A Monaco, le sue opere sono visibili presso la galleria De Jonckheere accanto a artisti contemporanei e moderni come Damien Hirst, Yves Klein, Alexander Calder, René Magritte.

 

Philippe Pastor - Studio. photo credit: Christine Cadoni
Philippe Pastor – Studio. photo credit: Christine Cadoni

Philippe Pastor - Studio. photo credit: Didier Gicquel
Philippe Pastor – Studio. photo credit: Didier Gicquel

Philippe Pastor - Studio. photo credit: Christine Cadoni
Philippe Pastor – Studio. photo credit: Christine Cadoni

Philippe Pastor - Studio. photo credit: Christine Cadoni
Philippe Pastor – Studio. photo credit: Christine Cadoni

– via: Art Vibes submission – photo credit: Christine Cadoni + Didier Gicquel, courtesy of: Philippe Pastor.


– website: philippe-pastor.com


Submit a Comment