Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | July 9, 2020

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Miaz Brothers - Hazy state of affairs

Miaz Brothers – Hazy state of affairs

| On 23, Gen 2017

Approcci innovativi e originali al ritratto volti ad attivare la percezione visiva e cognitiva dello spettatore.

di Redazione Art Vibes


Picture: Miaz Brothers – Old Man (detail), acrylics on canvas, 2016


Wunderkammern Milano inaugura il nuovo anno presentando Hazy state of affairs, la mostra personale del duo italiano Miaz Brothers.
I Miaz Brothers (Milano, 1965 e 1968) vivono e lavorano a Valencia, Spagna. Vincitori del prestigioso 5° Premio Arte Laguna sezione Pittura nel 2011 e dell’Amposta Museum of Contemporary Art International Biennial Prize nel 2010, gli artisti hanno esposto a Thetis negli spazi dell’Arsenale di Venezia e vantano mostre in importanti gallerie e fiere d’arte internazionali. Hanno inoltre favorito luoghi espositivi non convenzionali per la potenzialità di questi ambienti di incoraggiare una reazione spontanea del pubblico.

Ad inizio carriera, in piena fase di sperimentazione, i due fratelli hanno viaggiato in tutto il mondo ed esplorato diverse tecniche artistiche, tra le quali video, pittura e fotografia. Gli artisti sono oggi celebri per il loro approccio innovativo e originale al ritratto: attraverso un uso sapiente degli acrilici producono opere enigmatiche ed evocative, nelle quali la rappresentazione appare completamente sfocata. Stimolando associazioni mnemoniche e personali nella mente dell’osservatore, il loro lavoro aspira ad attivare la nostra percezione visiva e cognitiva.

 

Miaz Brothers - Young Lady, acrylics on canvas, 2016
Miaz Brothers – Young Lady, acrylics on canvas, 2016

Miaz Brothers - Young Man, acrylics on canvas, 2016
Miaz Brothers – Young Man, acrylics on canvas, 2016

Miaz Brothers - Installation view in Los Angeles, 2014
Miaz Brothers – Installation view in Los Angeles, 2014

Con questa mostra personale le loro opere divengono metafora dello stato della società contemporanea in cui la verità degli eventi è offuscata ed alterata e resta impossibile da comprendere. Un’estetica che costruisce le sue fondamenta sui meccanismi dell’interpretazione attuando un cortocircuito tra realtà ed immaginazione, certezza e dubbio.

Si è attratti dalle delicate ed eteree sfumature di colore, e si è allo stesso tempo invitati a prendere distanza dal dipinto per sintetizzare l’immagine. Non esistono linee che delimitano il soggetto, né sono riconoscibili i dettagli tipici della ritrattistica. Le opere sono simultaneamente astratte e figurative e l’osservatore è costretto ad interpretare in maniera soggettiva l’immagine di una verità sfocata.

 

Miaz Brothers - Work Station
Miaz Brothers – Work Station

Miaz Brothers - Ver Visiones, Museo del Carmen, Valencia, 2014
Miaz Brothers – Ver Visiones, Museo del Carmen, Valencia, 2014

Miaz Brothers - Old Man, acrylics on canvas, 2016
Miaz Brothers – Old Man, acrylics on canvas, 2016

Miaz Brothers - Old Man, acrylics on canvas, 2016
Miaz Brothers – Old Man, acrylics on canvas, 2016

Miaz Brothers - Young Lady, acrylics on canvas, 2016
Miaz Brothers – Young Lady, acrylics on canvas, 2016

– via: Art Vibes submission – image courtesy of: Wunderkammern


Exhibition info: Miaz Brothers – Hazy state of affairs, a cura di Giuseppe Ottavianelli

When: 16 febbraio – 8 aprile 2017. Vernissage: giovedì 16 febbraio, 18.30 – 21.30.
Where: Wunderkammern Milano, Via Ausonio 1A, Milano.


Submit a Comment