Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | April 15, 2024

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Marta Spagnoli - “Scavangers”, Galleria Continua, Parigi

Marta Spagnoli – “Scavangers”, Galleria Continua, Parigi

| On 26, Gen 2024

In mostra a Parigi opere che esplorano il concetto di alterità, il riconoscimento dell’altro come diverso, nonché i complessi legami tra gli esseri umani e il mondo naturale.


di Redazione Art Vibes


Picture: Marta Spagnoli – “Scavangers“, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi.


Dal 19 gennaio al 19 marzo 2024 la sede parigina di Galleria Continua ospita la prima mostra personale di Marta Spagnoli (Verona, 1994).

Scavengers” riunisce una ventina di opere tra disegni, dipinti su tela di grandi dimensioni e gouaches, lavori che esplorano il concetto di alterità, il riconoscimento dell’altro come diverso, nonché le sottili profondità dell’essere che si trovano nel cuore della poetica dell’artista.

L’arte di Marta Spagnoli esplora i complessi legami tra gli esseri umani e il mondo naturale. La sua pratica artistica mette in risalto la dimensione organica della vita, rappresentata in tutte le sue forme, dalla pianta, all’animale, fino all’antropomorfo.

Questa interconnessione all’interno del mondo naturale è posta in dialogo con il concetto di alterità, riferimento e misura simbolica per l’umanità, inteso anche come meccanismo all’origine della nostra identità biologica e spirituale.

Il titolo della mostra è tratto da un essay di Roberto Calasso intitolato “Il cacciatore celeste”, in cui un passaggio approfondisce la figura dello spazzino a forma di iena, una creatura “scaricatrice” che si nutre dei resti lasciati da altri predatori.

In questo libro l’atteggiamento predatorio dello spazzino è legato alla natura umana, in quanto ha assimilato queste caratteristiche per la sopravvivenza.

Il verbo “rovistare” si riferisce non solo all’appropriazione e al furto, ma anche all’azione di accumulare cibo e provviste.

 

Marta Spagnoli - Scavangers, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi
Marta Spagnoli – “Scavangers”, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi.

Questa seconda interpretazione porta l’artista a interrogarsi sulla propensione degli esseri umani a integrare comportamenti nel complesso della loro esistenza. La figura della iena, soggetto principale dei tre dipinti su tela di grande formato in mostra, Scavenger II, III e IV, permea il ricco linguaggio visivo di Spagnoli.

La presenza di questo animale, allo stesso tempo ripugnante e affascinante, evoca archetipi immemorabili, come un’eco profondo e lontano.

In “Senza titolo I” e “Senza titolo II”, gli elementi vegetali appaiono in un continuum rizomatico, crescendo orizzontalmente, echeggiando da una tela all’altra.

I soggetti rappresentati nei dipinti convivono in una superficie dipinta che alterna le parti grezze della tela con il gioco dei colori, un equilibrio tra apparenza e dissoluzione dove la costante è la sovrapposizione di strati pittorici.

 

Marta Spagnoli - Scavangers, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi
Marta Spagnoli – “Scavangers”, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi.

Grazie alla frammentazione della figurazione e dello spazio, le opere acquistano un carattere atemporale, allontanando i soggetti da ogni contesto tangibile.

La serie “Seeds for Praying”, iniziata nel 2019, è stata ampliata per la mostra: l’artista si è concentrata su un gesto apparentemente semplice, quello di racchiudere tra le mani l’argilla in segno di preghiera, plasmando così questa materia naturale e malleabile. Questo gesto lento e ripetitivo le permetteva di ricevere e catturare il vuoto tra le sue mani, rivelando l’invisibile, ricordando la forma dei semi.

Le opere presentate in questa mostra mostrano così relazioni dialettiche plurali, dove si intersecano il vuoto e il pieno, l’animale e l’umano, il simile e il dissimile.

 

Marta Spagnoli - Scavangers, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi
Marta Spagnoli – “Scavangers”, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi.

Marta Spagnoli - Scavangers, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi
Marta Spagnoli – “Scavangers”, installation view, Galleria Continua, Parigi. Photo credit: Hafid Lhachmi.


Exhibition info: Marta Spagnoli – “Scavangers

When: 19 gennaio al 19 marzo 2024.
Where: Galleria Continua, Parigi.


Submit a Comment