Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 15, 2017

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Josianne Keller - ホテル Hotel - Surrogates

Josianne Keller – ホテル Hotel – Surrogates

| On 06, Dic 2017

Un’acuta riflessione sull’identità sociale e sulla percezione umana in relazione alla memoria: l’artista austriaca espone a Roma uno dei suoi progetti artistici più rappresentativi.

di Redazione Art Vibes


Picture: ©Josianne Keller – ホテル Hotel – Surrogates, Billy in the casket. Laila walking off.


Josianne Keller, artista austriaca (cresciuta in Germania) che vive e lavora fra Los Angeles, Kyoto e Vienna è fra le più prolifiche e interessanti della scena contemporanea.

L’artista, a cui è stata diagnosticata una forma di autismo altamente funzionale e la prosopoagnosia, utilizza delle bambole in scala fatte a mano in porcellana come modelli per le sue foto ed i suoi video, ispirandosi a categorie di immagini tipiche tratte da differenti contesti e gruppi sociali. Attraverso questi ultimi, si interroga sulla percezione umana in relazione alla memoria, all’utilizzo di lenti prospettiche nella comunicazione visive e all’intercambiabilità di pupazzi e modelli viventi nei mezzi di comunicazione (sia video che fotografici).

 

Josianne Keller - ホテル Hotel - Surrogates
Josianne Keller – ホテル Hotel – Surrogates

Uno dei suoi lavori più rappresentativi si intitola ホテル Hotel – Surrogates (leggi: \”hotel-hotel surrogates\”), un progetto di ampio respiro sviluppatosi a partire da Gennaio 2016 fino all’estate 2017 che consiste in più di 3000 immagini prospettiche ritraenti piccoli pupazzi autoprodotti in scala, più volte esposti sia in forma di foto-installazioni che di video sperimentali e slide-show da 20 minuti.

Il lavoro si propone come un fittizio documentario fotografico all’interno di un residence, cuore del movimento punk rock, ed è ispirato sia visivamente che tematicamente da “Ballad of Sexual Dependency” di Nan Goldin (1979-1986) originariamente una slide-show e gioca con l’ipocrisia del mercato dell’arte che feticizza immagini dalla vita intima di persone che nel mondo reale vengono invece marginalizzate.

ホテル Hotel – Surrogates è stato esposto presso gallerie d’arte a Tokyo, Budapest, Chicago, Los Angeles, New York. Dal 14 dicembre al 21 dicembre 2017 va in scena a Roma l’anteprima nazionale Italiana presso KROMART Gallery.

 

ホテル Hotel – Surrogates – double exhibition in Tokyo/Budapest. video courtesy of: Joandthefish

 

Josiane Keller - Cho Cho's birthday picnic Larry and Molly
©Josiane Keller – Cho Cho’s birthday picnic Larry and Molly

– via: Art Vibes submission – photo credit: ©Josianne Keller, images courtesy of: KROMART


Exhibition info: Josianne Keller – ホテル Hotel – Surrogates

When: 14 dicembre – 21 dicembre 2017.
Where: KROMART, Ex Cartiera Latina, via Appia Antica, 42, Roma.


Submit a Comment