Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | September 26, 2017

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Giorgio Bormida e Nicola Oliveri - Presenze

Giorgio Bormida e Nicola Oliveri – Presenze

| On 04, Lug 2017

Disegno e fotografia: un pretesto per segnare le tracce, le memorie, le suggestioni che vivono nella mente.

di Redazione Art Vibes


La mostra Presenze, in programma dal 6 al 31 luglio 2017 nei suggestivi spazi della Fortezza del Priamar di Savona, propone le esposizioni personali di due artisti savonesi affermati nel territorio nazionale: Giorgio Bormida e Nicola Oliveri.
L’allestimento si struttura attraverso i cunicoli e gli androni della Fortezza, tra le volte delle Cellette della Sibilla, spazi in cui lo spettatore potrà addentrarsi, godendo dell’evocativo contesto, nella ricerca estetica, pittorica e fotografica propria dei due artisti. Il titolo Presenze testimonia un destino sconosciuto, animato da un anelito mordace. Il battesimo che ogni artista suggella con la fine dei propri lavori.

L’opera è destinata a raggiungere un’autonomia propria, tale da rendersi indipendente dalla sua genesi, matura di un nuovo senso agli occhi di chi ne fruisce. Allo stesso tempo Presenze evoca la fisicità, la palpabile testimonianza nel territorio di un sentimento artistico, una forza animata da chi ha trovato in queste terre i natali, tanto da tramutare la propria esistenza in operato, in un linguaggio sublime che parla all’anima.

Nicola Oliveri torna nel territorio dopo molti anni di assenza e Giorgio Bormida racconta che le opere di “VIXI” sono “presenze, diverse dalla realtà così come gran parte della fotografia cerca di fissare.” Il disegno e la fotografia sono solo un pretesto per segnare le tracce, le memorie, le suggestioni che vivono nella mente.

 

Giorgio Bormida - XV-VIXI, detail, 2015
Giorgio Bormida – XV-VIXI, detail, 2015

Giorgio Bormida affronta la fotografia digitale con le stesse meticolosità e riflessione che caratterizzano un’opera pittorica. L’artista ricorre infatti al software e al virtuale per dare spazio atmosferico e nuova corporeità temporale a pochi dettagli raccolti con la macchina fotografica. L’attività di Bormida non si rivolge esclusivamente all’arte visiva ma include quella scenografica e teatrale. Anche da ciò deriva l’ambientazione estremamente avvolgente e stratificata delle sue visioni.

L’intento è ricreare una sorta di dimensione onirica, nella quale il visibile e l’invisibile si compenetrano in modo difficilmente distinguibile. Si tratta appunto di un filtraggio di oggetti e ambienti reali nella dimensione impalpabile delle sensazioni interiori, soggette ad altre leggi temporali e spaziali.


Disegnatore e pittore, Nicola Oliveri presenta opere inedite, figlie del lavoro degli ultimi due anni di ricerca.
La delicatezza, l’eleganza del segno e la pulizia nell’esecuzione si incontrano in una tenzone tra disegno e pittura determinando un elegante equivoco tra vuoto e pieno, tra filo e disegno, tra ciò che è rappresentato e la sua rappresentazione.

Il possesso della tecnica diviene un vocabolario espressivo ricchissimo e infinitamente modulabile. Oliveri reinterpreta luci e ombre, assorbe la realtà che lo circonda e restituisce allo sguardo di chi osserva disegni forgiati da linee inconsuete, figure destrutturate nella forma e cariche di una nuova ermeneutica, di un significato altero.

 

Nicola Oliveri - Gli ordini di Ponza
Nicola Oliveri – Gli ordini di Ponza

Nicola Oliveri - Gli ordini di Ponza
Nicola Oliveri – Gli ordini di Ponza

Giorgio Bormida - VIII-VIXI, detail, 2015
Giorgio Bormida – VIII-VIXI, detail, 2015

Nicola Oliveri - Gli ordini di Ponza
Nicola Oliveri – Gli ordini di Ponza

– via: Art Vibes submission – photo courtesy of: Giorgio BormidaNicola Oliveri


Exhibition info: Giorgio Bormida e Nicola Oliveri – Presenze, a cura di Emsteludanza, in collaborazione con ass. culturale Archimedia.

When: 6 – 31 luglio 2017. Orari: tutti i giorni, 18:00 – 23:00.
Where: Fortezza Priamar, Cellette della Sibilla, Corso Giuseppe Mazzini n.1, Savona.


Submit a Comment