Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | April 22, 2019

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Ettore Pinelli - Un luogo sconosciuto

Ettore Pinelli – Un luogo sconosciuto

| On 01, Apr 2019

Lavori in cui uomini e animali sono in lotta con i propri simili: l’influenza delle dinamiche relazionali sulla percezione di un luogo conosciuto e sicuro.

di Redazione Art Vibes


Ettore Pinelli presenta per la prima volta a Milano presso Circoloquadro Un luogo sconosciuto, mostra curata da Gabriele Salvaterra, che pone degli interrogativi forti e urgenti in relazione alle dinamiche che regolano la vita sociale e che spesso portano, senza preavviso, a scontri violenti e insensati.

Pinelli lavora su due livelli, mostrando – quasi come un etologo – i comportamenti umani e animali per mostrare quanto non siano dissimili e quanto la ragione, che dovrebbe governare il cammino dell’uomo, spesso si trasforma in irrazionalità mista a paura e paranoia. Gli scontri urbani ripresi nei video così come le scene di lotta fra gorilla non sono affatto dissimili e anzi la carica elettrica ed esplosiva che si percepisce è esattamente la stessa, un misto tra panico e violenza.

Anche i luoghi, in cui le scene sono ambientate, diventano all’improvviso non luoghi, come spiega bene Salvaterra nel suo testo. Territori prima sicuri e famigliari che, in un baleno per una scintilla incomprensibile, diventano pericolosi e sconosciuti e in cui viene rivelata la natura incensurata dell’uomo e dell’animale che lotta per rimanere in superficie, o al contrario che, disarmato, viene sopraffatto.

Scrive Salvaterra nel suo intervento: “Tra fake news, rumore di fondo e ambiguità informative pare che l’uomo di oggi sia rintanato in catene ancora più a fondo nella solita caverna di Platone. Tutte le realtà sembrano verosimili ma risultano pervase da una continua relatività. In questo contesto la risposta possibile di Pinelli, più che nell’invenzione di un’ennesima verità soggettiva, sta nel puntare lo sguardo sulla situazione per fissarne l’estrema e multiforme ambiguità, come si trattasse, appunto, di un luogo sconosciuto.

Ettore Pinelli è un artista che vive la realtà contemporanea e la riflette nei suoi lavori, siano essi carte, tele o video, con grande coerenza narrativa e stilistica e senza mai distogliere l’attenzione dal consesso civile a cui apparteniamo.

 

Ettore Pinelli - Still da video
Ettore Pinelli – Still da video

 

Ettore Pinelli – Note biografiche

Ettore Pinelli (Modica, 1984), diplomato in pittura all’Accademia di belle arti di Firenze e in progettazione e cura degli allestimenti in collaborazione con il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato. Nel 2009 fonda .LAB (Young Artists Sharing Ideas | Firenze) e nel 2018 avvia STUDIO [2], un nuovo progetto in collaborazione, che coinvolge gli artisti e i propri studi nella Sicilia orientale.

Nel 2015 è selezionato da Eva Comuzzi ed Andrea Bruciati per Some Velvet Drawings (ArtVerona). Tra il 2015 e il 2016 è finalista in numerosi premi tra cui il Premio Fondazione San Fedele (Milano), Premio Combat Prize (Livorno), Premio Francesco Fabbri (Treviso).

Nel 2015 è vincitore del Premio Marina di Ravenna e nel 2016 del Premio We Art International (Milano). Nel 2017 è finalista al 18º Premio Cairo (Palazzo Reale Milano). Ha partecipato a differenti mostre ed esposizioni.

 

Ettore Pinelli - Un luogo sconosciuto
Ettore Pinelli – Un luogo sconosciuto

Ettore Pinelli - Still da video
Ettore Pinelli – Still da video

Ettore Pinelli - Un luogo sconosciuto
Ettore Pinelli – Un luogo sconosciuto

Ettore Pinelli - Still da video
Ettore Pinelli – Still da video

– via: Art Vibes submission – images courtesy of: CIRCOLOQUADRO


Exhibition info: Ettore Pinelli – Un luogo sconosciuto, a cura di Gabriele Salvaterra.

When: 11 aprile al 31 maggio 2019.
Where: CIRCOLOQUADRO arte contemporanea, via Gian Battista Passerini 18, Milano.


Submit a Comment