Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | November 21, 2019

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Daniel Arsham - L'archeologo del futuro

Daniel Arsham – L’archeologo del futuro

| On 28, Dic 2015

Opere che catapultano gli spettatori nel futuro per dare una nuova prospettiva sul recente passato.

di Redazione Art Vibes


Daniel Arsham è un giovane artista newyorkese, la cui produzione creativa spazia dalla realizzazione di opere scultoree figurative a grandezza umana fino a sculture ritraenti oggetti contemporanei come macchine fotografiche, controller per videogiochi, telefoni cellulari.
Il suo lavoro potrebbe essere definito come una capsula del tempo distorta, laddove le sue accattivanti opere catapultano gli spettatori nel futuro per dare una nuova prospettiva sul passato.
Nella sua più recente attività artistica ha concentrato maggiormente l’attenzione sulla figura umana, definita attraverso corpi statuari, precari nella struttura, o esaltati per mezzo di gesti discreti come la riproduzione di mani giunte in preghiera, o intente a bloccare un pallone da basket.

Qualunque sia il pezzo, ciò che emerge è l’aspetto frammentario della scultura, mancante in diversi punti e lontana dal proprio completamento.
Come l’acqua di un fiume in piena provoca l’erosione degli argini, così i suoi lavori mancano di intere parti come a voler simboleggiare la costante incompletezza dell’essere umano. Realizzate in pirite, Hydrostone, selenite, e ossidiana si caratterizzano per il particolare colore grigio opaco che ne connota l’aspetto quasi fatiscente.
 

Daniel Arsham - Fictional Archeology at Galerie Perrotin Hong Kong , 2015
“Fictional Archeology” at Galerie Perrotin Hong Kong , 2015

Daniel Arsham - Fictional Archeology at Galerie Perrotin Hong Kong , 2015
“Fictional Archeology” at Galerie Perrotin Hong Kong , 2015

L’artista è co-fondatore insieme ad Alex Mustonen del progetto Snarkitecture, un progetto a cavallo tra arte e architettura che sperimenta idee sempre nuove e ultra contemporanee. Le sue opere sono state esposte nei più importanti musei del mondo tra cui il Moma PS1 di New York, il Museo d’Arte Contemporanea di Miami, il New Museum di New York, e tra gli altri anche il Carré d’Art di Nîmes, in Francia.

 

Daniel Arsham - Welcome to the Future, 2015, Courtesy of the Artist and Galerie Perrotin, New York/Paris
“Welcome to the Future”, 2015, Courtesy of the Artist and Galerie Perrotin, New York/Paris

Daniel Arsham - The Dying Gaul Revisited, 2015
Daniel Arsham – The Dying Gaul Revisited, 2015

Daniel Arsham - Pyrite Hands in Prayer, 2015
Pyrite Hands in Prayer, 2015

Daniel Arsham - Standing Figure with Hands Up, 2015, Courtesy of the Burger Collection Hong Kong + Standing Figure with Hands Out, 2015, Courtesy of the Artist and Galerie Perrotin, New York/Paris
Standing Figure with Hands Up, 2015, Courtesy of the Burger Collection Hong Kong + Standing Figure with Hands Out, 2015, Courtesy of the Artist and Galerie Perrotin, New York/Paris

Daniel Arsham - Fictional Archeology at Galerie Perrotin Hong Kong, 2015
“Fictional Archeology” at Galerie Perrotin Hong Kong , 2015

Daniel Arsham - Fictional Archeology at Galerie Perrotin Hong Kong, 2015
“Fictional Archeology” at Galerie Perrotin Hong Kong , 2015

– via: perrotin.comColossal

– photo courtesy & credits: © Daniel Arsham


– Further reading:

– Artist website: danielarsham.com


Submit a Comment