Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | July 16, 2020

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Banksy - George Floyd e il "White problem"

Banksy – George Floyd e il “White problem”

| On 06, Giu 2020

Tra memoria e simbolismo, una feroce critica al sistema a stelle e strisce.

di Redazione Art Vibes


Picture: image via: banksy.co.uk


L’onda di protesta per la morte di George Floyd sembra non arrestarsi, allargandosi oltre-confine. Anche Banksy si è unito idealmente alla grande marcia di Washington di ieri, postando sul suo profilo Instagram tre immagini che lasciano pochi dubbi sulla loro interpretazione.

Brucia sullo sfondo la celebre bandiera americana, accesa dal fuoco commemorativo di una candela. La vita spezzata dell’afroamericano viene rievocata dall’artista attraverso uno scuro disegno stilizzato. Tra memoria e simbolismo emerge una feroce critica al sistema a stelle e strisce, un sistema malato che ora trema difronte al grido di rivolta di molti che richiedono con forza giustizia.

E’ lo stesso graffiti-artist di Bristol a confessare di come all’inizio avesse pensato di non pubblicare nulla riguardo alla morte di Floyd e alla protesta afro-americana in molte città del Paese, limitandosi ad ascoltare il loro grido di rabbia. 

In un secondo momento, utilizzando una metafora su un guaio capitato ad una famiglia che abita “al piano di sotto“, ha capito che quel problema era un “white problem“, un problema creato dai “bianchi” e che quindi è da loro che deve arrivare una soluzione per risolverlo e riparare ciò che si è rotto. Altrimenti, se il sistema “bianco” dovesse decidere di non farlo, niente fermerà qualcuno dal salire le scale e “venire di sopra a dare un calcio alla porta“. 

 

– via: banksy.co.uk


Submit a Comment