Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | August 15, 2022

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Ahmet Öğüt - Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile

Ahmet Öğüt – Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile

| On 23, Giu 2022

Una riflessione sull’effettivo ruolo della cultura oggi di fronte alle barbarie che affliggono il mondo. Venezia: l’intervento site specific sulla facciata della Scuola Secondaria di I° Grado Statale “Pier Fortunato Calvi”.

di Redazione Art Vibes


Picture: Ahmet Öğüt – Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile.


Nel percorso che dall’Arsenale si giunge ai giardini della Biennale, sulle finestre della facciata della Scuola Secondaria di I° Grado Statale “Pier Fortunato Calvi” i passanti, a partire dal 9 giugno, hanno la possibilità di confrontarsi con l’intervento site-specific dell’artista Ahmet Öğüt ideato per la facciata dell’istituto.

Un’installazione dal titolo simbolico come: Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’Etat, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile (2022), che fa riferimento ai temi affrontati nella Biennale del 1974 dedicata alla Libertà per il Cile.

Ahmet Öğüt riprende l’immagine grafica di un’edizione della Biennale in cui la cultura aveva preso una chiara posizione nei confronti di un oltraggio e la violenza di cui il popolo cileno era stato vittima. All’epoca, infatti, numerose erano state le manifestazioni di solidarietà che i vari paesi avevano realizzato per quella Biennale.

Il lavoro di Ahmet Öğüt, con la serie di manifesti che si susseguono sulle tre file di finestre della scuola, propone una riflessione sull’effettivo ruolo della cultura oggi di fronte alle barbarie che affliggono il mondo.

 

Ahmet Öğüt - Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile
Ahmet Öğüt – Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile

L’intervento di Ahmet Öğüt è la continuazione del progetto Non Playable Character, che si è svolto dal 19 al 30 aprile. Organizzato da School for Curatorial Studies Venice, in collaborazione con The Fairest – iniziativa berlinese lanciata nel 2021 da Eleonora Sutter e Georgie Pope – ha coinvolto 40 artisti locali ed internazionali invitati a confrontarsi con gli ambienti della Scuola Secondaria di I° Grado Statale “Pier Fortunato Calvi”. Questo luogo di apprendimento e interazione, si è infatti prestato perfettamente a dialogare con il concept del progetto, una profonda analisi sulla funzione che il gioco ha da sempre occupato nell’esistenza umana.

 

Ahmet Öğüt – Note biografiche

Ahmet Öğüt, nato nel 1981 in Turchia, attraverso l’uso di diversi mezzi espressivi, dall’installazione alla performance, dal disegno al video e agli interventi in spazi pubblici, intreccia racconti che si dipanano tra pratica artistica e vita sociale per provocare consapevolezza critica e sottili slittamenti di prospettiva.

L’artista nel corso della sua carriera è stato guest tutor ed ha esposto presso istituzioni prestigiose come Stedelijk Museum, Amsterdam e New Museum, New York. Ahmet Öğüt è l’iniziatore the Silent University (2012), presentato lo scorso 6 maggio al Teatrino di Palazzo Grassi.
.
Mostre personali sono state allestite presso la Künstlerhaus, Stoccarda; SALT Beyoglu, Istanbul; Fondazione Giuliani, Rome; Artspace Visual Arts Centre in Sydney e alla Kunsthalle Basel. Ha partecipato alla 7° Biennale di Liverpool; talla 12° Biennale di Istanbul; alla 4° Biennale di Mosca; alla 5° Biennale di Berlino. Ha vinto nel 2012 il Special Prize of the Future Generation Art Prize. Ha rappresentato la Turchia alla 53° Biennale di Venezia assieme a Banu Cennetoğlu.

 

Ahmet Öğüt - Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile
Ahmet Öğüt – Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile

Ahmet Öğüt - Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile
Ahmet Öğüt – Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile


– via: Art Vibes submission


Exhibition info: Today in History: Shortly after Pinochet’s violent coup d’état, the 1974 Venice Biennale was entirely dedicated to Chile. A cura di School for Curatorial Studies Venice e
The Fairest – Teaser 04.

When: 9 giugno – 10 setttembre 2022.
Where: Scuola Secondaria di I° Grado Statale “Pier Fortunato Calvi”, Castello, 1808 – Via Garibaldi, Venezia.


Submit a Comment