Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | July 21, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Gio Pistone - "Uroboro", Vecchiano (PI)

Gio Pistone – “Uroboro”, Vecchiano (PI)

| On 13, Mag 2024

Prosegue in provincia di Pisa l’onda del Festival della Strada: Gio Pistone firma “Uroboro” in piazza Pontecorvo a Migliarino.


di Francesco Spaghi


Picture: Gio Pistone – “Uroboro“, playground, Vecchiano (Pisa).


La street art trasforma un campo da basket in opera d’arte: succede a Vecchiano, in provincia di Pisa, grazie alla sinergia tra Istituzioni, associazioni sportive e culturali.

Sul playground in piazza Pontecorvo a Migliarino è intervenuta l’artista Gio Pistone, autrice di “Uroboro” e rappresenta la coda lunga del Festival della Strada di Pisa, diretto da Gian Guido Grassi con l’associazione Start Attitude.

Ad inaugurare l’opera un mini torneo di streetball organizzato dall’ASD UMMA Playground con gli atleti della scuola di minibasket, presenziato da alcuni big della pallacanestro.

“La street art – ha dichiarato Antonio Mazzeo, Presidente Consiglio Regione Toscana – continua a svolgere un ruolo cruciale nell’evocazione sociale e politica. Attraverso immagini potenti gli artisti di strada affrontano temi come l’ingiustizia sociale, la politica, i diritti umani e l’ambiente. Un campo da basket così non lo avevo mai visto e i cittadini di Vecchiano e soprattutto i fruitori di questo playground devono essere felici di poter giocare sopra a un’opera d’arte. Qui il concetto è filosofico, ma l’artista ha trovato un messaggio che si lega benissimo allo sport”.

 

Gio Pistone - Uroboro, playground, Vecchiano (Pisa)
Gio Pistone – “Uroboro”, playground, Vecchiano (Pisa)

Gio Pistone - Uroboro, playground, Vecchiano (Pisa)
Gio Pistone – “Uroboro”, playground, Vecchiano (Pisa)

“Il progetto rappresenta un grande risultato per il Comune di Vecchiano e per tutta la cittadinanza vecchianese che, per la prima volta, può vantare la presenza, sul proprio territorio, di un’opera di street- art molto significativa a cura di un’artista di fama nazionale – afferma il Sindaco di Vecchiano e presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori.

“La forza dell’arte urbana – ha dichiarato il curatore Gian Guido Grassi – è di essere destinata a tutti e veicolare valori positivi. Chiunque, anche chi si trova distrattamente a passare da una via, ha la possibilità di venire stupito dalla bellezza di questi grandi interventi. In questo caso l’opera è addirittura un campo da gioco sopra cui tutti, soprattutto i giovani, possono incontrarsi e fare sport”.

“L’uroboro rappresenta la struttura ciclica del tempo e del mondo – spiega l’artista Gio Pistone – il fatto che ogni fine costituisce sempre un nuovo inizio. Ho deciso di disegnare questo antico simbolo di origine egizia, completamente stilizzato sulla pavimentazione del campo da streetball di Vecchiano, perché credo che lo sport ed il gioco siano elementi importantissimi per l’umanità e per i ragazzi in particolare.

 

Gio Pistone - Uroboro, playground, Vecchiano (Pisa)
Gio Pistone – “Uroboro”, playground, Vecchiano (Pisa)

Le partite sono piccole simulazioni di vita e di carattere che hanno un inizio ed una fine. Ma finita una ne inizia un’altra. Chi sa giocare, sa anche perdere, si sa mettere in discussione e sa relazionarsi con gli altri. Più si gioca, più si impara e si diventa forti”.

A rendere possibile l’operazione il contributo del Consiglio della Regione Toscana, grazie al bando Ri-Generazione Toscana finanziato con la legge 3/2022 – che ha dato di fatto il via alla realizzazione di decine di opere d’arte su tutto il territorio regionale -, il sostegno del Comune di Vecchiano, la collaborazione dell’ASD UMMA Playground e la sponsorizzazione tecnica di Mapei.


Submit a Comment