Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | November 14, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Julien de Casabianca - L'Outings Project a Memphis

Julien de Casabianca – L’Outings Project a Memphis

| On 24, Ott 2018

Memphis Brooks Museum of Art: dai muri dei musei, ai muri delle strade. Un potente dialogo tra presente e passato, un progetto di arte partecipativa a beneficio della comunità.

di Redazione Art Vibes


Picture: Julien de Casabianca – Outings Project, Memphis. Paste-up detail (A pied de la falaise), William-Adolphe Bouguereau, 1886. Location: 62 E.H. Crump Blvd, Memphis.


Il progetto “Outings project” a cura del cineasta francese Julien de Casabianca si protrae da diversi anni con l’obiettivo di donare nuova visibilità a dipinti rinascimentali e neoclassici conservati in Musei e/o istituzioni d’arte. Un’iniziativa che si concretizza nello spazio urbano, paste-up di famose opere irrompono sulle pareti di edifici pubblici inscenando un potente dialogo tra presente e passato.

Un esperimento creativo nato nel 2014, dopo una visita di Casabianca al Louvre e un’ispirazione balenata osservando un dipinto che ritraeva una ragazza dall’aspetto cupo. “Ho avuto un impulso da ‘principe azzurro’“, ha affermato. “Volevo liberarla dal castello per darle una seconda vita.” Casabianca scattò con il suo smartphone una foto dell’opera, la stampò e la incollò su un edificio a Parigi. Da allora, l’artista ha liberato innumerevoli soggetti pittorici: dai muri dei musei, ai muri delle strade.

Questo “Robin Hood della Street Art“, ha operato in oltre 50 città in tutto il mondo, da Hanoi a Mosca, da Mumbai a Los Angeles. Proprio recentemente ha fatto tappa a Memphis, decorando tra gli altri un edificio industriale della città, un mastodontico paste-up che ritrae la bambina protagonista dell’opera “Au pied de la falaise” (1886), a firma del pittore francese William-Adolphe Bouguereau, figura di riferimento dell’art pompier. La figura femminile sembra, idealmente seduta sulla scala antincendio che costeggia la struttura, osserva la città con occhi dolci, in attesa di essere ammirata.

 

 

L’intervento, commissionato dal Memphis Brooks Museum of Art, è stato inserito nell’ampia rassegna artistica denominata Brooks Outside, un’iniziativa curatoriale che prevede la trasposizione in strada di 20 “personaggi” della collezione permanente del Museo, un progetto di arte partecipativa che non può che giovare a tutta la comunità.

Tra i paste-up più significativi affissi in giro per la città ricordiamo: la fanciulla del dipinto di William-Adolphe Bouguereau del 1886 “A pied de la falaise” (62 E.H. Crump Blvd); le 4 bambine del dipinto “Wedding Party” di Carroll Cloar, 1971 (154 G.E. Patterson); un particolare de “L’uccisione di Medusa” di Luca Giordano, 1680 (3177 Summer Ave).

 

Julien de Casabianca - Outings Project, Memphis. Paste-up detail (A pied de la falaise), William-Adolphe Bouguereau, 1886. Location: 62 E.H. Crump Blvd, Memphis
Julien de Casabianca – Outings Project, Memphis. Paste-up detail (A pied de la falaise), William-Adolphe Bouguereau, 1886. Location: 62 E.H. Crump Blvd, Memphis

Julien de Casabianca - Outings Project, Memphis. Paste-up detail (L’uccisione di Medusa), Luca Giordano, 1680. Location: 3177 Summer Ave, Memphis
Julien de Casabianca – Outings Project, Memphis. Paste-up detail (L’uccisione di Medusa), Luca Giordano, 1680. Location: 3177 Summer Ave, Memphis

Julien de Casabianca - Outings Project, Memphis. Paste-up detail (Wedding Party) Carroll Cloar, 1971. Location: 154 G.E. Patterson, Memphis
Julien de Casabianca – Outings Project, Memphis. Paste-up detail (Wedding Party) Carroll Cloar, 1971. Location: 154 G.E. Patterson, Memphis

– via: brooksmuseum.org – images credit & courtesy of: Julien de Casabianca – via: facebook.com/brooksmuseum, credit: Kathy Dumlao


– website: brooksmuseum.org – Instagram: instagram.com/outings_project


Submit a Comment