Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | October 1, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

GULÌA URBANA - Dieci anni di arte urbana tra i borghi della Calabria

GULÌA URBANA – Dieci anni di arte urbana tra i borghi della Calabria

| On 09, Ago 2022

Anche nell’estate 2022 la rassegna itinerante di street-art sta cambiando il volto e donando nuova linfa turistica ai piccoli paesi della provincia calabrese, ospitando numerosi artisti da tutto il mondo.

di Redazione Art Vibes


Picture: MILU CORRECH – Murale a Carlopoli, GULÌA URBANA.


Taglia quest’anno il traguardo dei dieci anni di attività Gulìa Urbana, il progetto ideato e sviluppato dal collettivo Rublanum, che si propone di rigenerare il tessuto vivo della provincia calabrese attraverso la street art.

La “voglia matta, il desiderio” – questo il significato del termine dialettale “gulìa” – che spinge la rassegna ad operare all’interno di piccoli comuni e paesi delle zone più interne della regione, è quella di contribuire a creare, da un lato, un nuovo flusso turistico da parte di appassionati e curiosi, che possano seguire le rotte del progetto e conoscere così, accanto alle opere realizzate anche le tradizioni e le specificità dei singoli territori; e dall’altro di ampliare gli orizzonti di linguaggio delle comunità coinvolte, di stimolare e incuriosire, creando un dialogo con gli artisti internazionali che transitano da quei luoghi.

Tantissimi i comuni che anche in quest’estate 2022 hanno scelto di ospitare Gulìa Urbana, offrendo i propri muri alla realizzazione di opere da parte di artisti provenienti da tutto il mondo. Da Mendicino, riconosciuto come “il borgo della seta”, che ha lanciato il M.U.S.A. – Museo Urbano della Seta all’Aperto, progetto espositivo open-air che si integra al già esistente Museo della Seta, che ha coinvolto street-artist di indiscussa fama internazionale come NeSpoon (Polonia) e Remy Uno (Francia), e talenti italiani come Attorrep e Claudio Morne, che hanno realizzato opere legate a questa straordinaria storia artigiana.

 

NESPOON - Murale a Mendicino, GULÌA URBANA
NESPOON – Murale a Mendicino, GULÌA URBANA

A Santa Sofia D’Epiro, paese della comunità arbëreshë calabrese, che per il secondo anno di fila ha ospitato la rassegna “Ylberi”, in cui artisti come la stessa NeSpoon, Marta Lapeña (Spagna), Fio Silva (Argentina) e Tony Gallo (Italia), hanno lavorato su opere murali che raccontano le peculiari tradizioni del centro, lasciando però spazio alla reinterpretazione artistica attraverso un gusto profondamente contemporaneo.

E ancora: il comune di Spezzano della Sila, con due opere di forte impatto realizzate tra gli impianti sciistici di Camigliatello Silano, ad opera dell’artista spagnolo Wedo Goas, e tra il centro del paese, ad opera questa di Claudio Morne; i lavori di tre street-artist donne, Fio Silva, Milu Correch (Argentina) e La Franz (Italia) che hanno contribuito a riqualificare spazi (come l’anfiteatro) e rendere meno grigi e più ricchi di storie e suggestioni i muri del comune di Carlopoli.

 

FIO SILVA - Murale a Carlopoli, GULÌA URBANA
FIO SILVA – Murale a Carlopoli, GULÌA URBANA

La valenza storica dell’opera realizzata sulla facciata della stazione dei treni di Bianchi, che porta la firma sempre di Wedo Goas e che racconta le ordinarie storie di emigrazione, ancora così tanto presenti in questi luoghi; la storia dimenticata di Mike Porco, padre putativo di Bob Dylan, originario del comune di Domanico e che nel paese delle serre cosentine ha oggi finalmente un murale a lui tributato che porta la firma di Attorrep; l’artista spagnolo Slim Safont che ha regalato al comune di Conflenti l’opera per la rassegna “Contenti” che raffigura un giovane bambino nell’atto di leggere, e che oggi è il manifesto del progetto della biblioteca di comunità del paese.

Le due grandi opere realizzata a Belsito da Etsom e Attorrep, a testimoniare la bellezza della Valle del Savuto, territorio che ha visto muovere proprio i primi passi del progetto Gulìa Urbana e del collettivo Rublanum.

 

Remy Uno - Murale a Mendicino, GULÌA URBANA
Remy Uno – Murale a Mendicino, GULÌA URBANA

Luogo dove, in occasione del decennale, il collettivo sta proprio per tornare. È stato infatti lanciato nelle scorse settimane il progetto “Protocollo Rublanum X”, rassegna omnicomprensiva di arte, cultura e socialità, che fa base nel comune di Rogliano, e che prevede: un festival musicale nella giornata del 6 agosto, “Rublanum Festival”, con la presenza di Pop X come headliner, una nuova opera murale che si inserirà nel Museo a Cielo Aperto di Rogliano e metterà le basi per quello che sarà il M. A. U. C., museo stabile di arte urbana e contemporanea del meridione, e tanti altri progetti. È possibile sostenere il crowdfunding con una donazione volontaria dal link: www.produzionidalbasso.com/project/protocollo-rublanum-x/

L’obiettivo di Gulìa Urbana è costruire dei musei open-air ad accesso gratuito, site-specific e community-specific, all’interno della rete dei diversi comuni coinvolti, percependo e rispettando lo “spirito dei luoghi” e della comunità in cui si interviene in un’ottica di piena condivisione con i cittadini.

Un progetto concreto, primo passo verso una buona pratica con un alto grado di replicabilità che possa essere continuamente promossa sul territorio in forme sempre nuove e aggiornate; che possa essere capace di ergere la discussione a comune intento; che possa infine allargare i limiti di un evento fino a raggiungere il concetto di esperienza duratura e condivisa della ricchezza del proprio paesaggio.

 

ATTORREP - Murale a Belsito, GULÌA URBANA
ATTORREP – Murale a Belsito, GULÌA URBANA

ETSOM - Murale a Belsito, GULÌA URBANA
ETSOM – Murale a Belsito, GULÌA URBANA

MILU CORRECH - Murale a Carlopoli, GULÌA URBANA
MILU CORRECH – Murale a Carlopoli, GULÌA URBANA

SLIM SAFONT - Murale a Conflenti, GULÌA URBANA
SLIM SAFONT – Murale a Conflenti, GULÌA URBANA

ATTORREP - Murale a Mendicino, GULÌA URBANA
ATTORREP – Murale a Mendicino, GULÌA URBANA

Tony Gallo - Murale a Santa Sofia d'Epiro, GULÌA URBANA
Tony Gallo – Murale a Santa Sofia d’Epiro, GULÌA URBANA

Fio Silva - Murale a Santa Sofia d'Epiro, GULÌA URBANA
Fio Silva – Murale a Santa Sofia d’Epiro, GULÌA URBANA

– Facebook: facebook.com/GuliaUrbana – Instagram: instagram.com/gulia_urbana


Submit a Comment