Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | September 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Ella & Pitr - "Quel temps fera-t-il demain…?"

Ella & Pitr – “Quel temps fera-t-il demain…?”

| On 27, Ago 2019

A Parigi il più grande murale mai realizzato si gusta esclusivamente dall’alto.

di Redazione Art Vibes


Picture: Ella & Pitr – Quel temps fera-t-il demain…?, Paris Convention Centre, Paris. Photo credit: Ludovic Delage.


Ci sono voluti dieci giorni per completare quello che ad oggi risulta essere il murale più grande del mondo. Artefici di quest’impresa il duo francese Ella & Pitr, già detentori di questo titolo dal 2015 con l’opera realizzata in Norvegia, intitolata “Lilith e Olaf”, portata a termine su una superficie di soli, si fa per dire, 21.000 metri quadrati.

Nella capitale francese il duo si è superato: il murale, realizzato con la collaborazione dell’associazione Art en ville, decora il tetto del Paris Convention Centre, una assonnata signora anziana sembra perdersi nei suoi pensieri fino a lasciarsi andare alla domanda: Quel temps fera-t-il demain…?, che significa letteralmente che tempo farà domani? “.

 

Quel temps fera-t-il demain…? par Ella & Pitr. Paris. Juin 2019. video courtesy of: Art en ville

Dall’alto il dito della nonnina sembra toccare ciascuna delle auto che transitano lungo Il boulevard périphérique di Parigi, il grande raccordo stradale a scorrimento veloce che attraversa la città.

Un titolo provocatorio per introdurre il più che attuale tema dei cambiamenti climatici. D’altronde la presenza di una sacchetto di plastica svolazzante sula testa della signora non lascia che pensare ad un invito rivolto alle nuove generazioni a prendersi maggiormente cura del nostro pianeta.

 

Ella & Pitr - Quel temps fera-t-il demain…?, Paris Convention Centre, Paris. Photo credit: Ludovic Delage
Ella & Pitr – Quel temps fera-t-il demain…?, Paris Convention Centre, Paris. Photo credit: Ludovic Delage. via: facebook.com/ellaXpitr

– via: vimeo.com/artenville, photo credit: ©Ludovic Delage


– website: ellapitr.com


Submit a Comment