Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | October 20, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Ella & Pitr - Eros, il gigante che riposa

Ella & Pitr – Eros, il gigante che riposa

| On 09, Ago 2015

L’ultimo intervento di arte urbana in Italia del duo francese.

di Redazione Art Vibes


Eccoci ancora una volta a parlare delle mastodontiche creature dormienti, ben visibili dall’alto, realizzate uesta volta dal duo francese Ella & Pitr, nel contesto cittadino di un piccolo paesino dell’Italia meridionale.

Piazza “Angeli della Strada” conosciuta agli abitanti del Quadrivio di Campagna, in provincia di Salerno, come “piazza Mercato”, in questi giorni ha subito alcuni interventi radicali che l’hanno trasformata da semplice distesa di asfalto e cemento, in una vera e propria opera d’arte.

Gli artisti francesi di St. Etienne “Ella & Pitr“, infatti, invitati dall’associazione “a.DNA” per il progetto “URBAN AREA open spaces“, con il loro intervento hanno completamente stravolto non solo l’estetica della piazza, ma anche l’idea che in quella piazza non ci potesse essere altro che il mercato del lunedì. Ed il resto della settimana? Un parcheggio, spesso vandalizzato a discapito dei residenti costretti a sentire rumori molesti di notte e a non poter usufruire dello spazio della piazza di giorno, nemmeno per lasciare i bambini e i ragazzi liberi di giocare in quanto troppo pericoloso.

Adesso un gigante che riposa su una piazza di circa 3600 mq, lunga 120m e larga 30m, soprannominato “Eros“, ci mostra “Come smettere di succhiarsi i pollici” ed iniziare a cambiare davvero qualcosa, attivandosi e non restando passivi. Cambiare non solo esteticamente o superficialmente, ma impegnarsi nel rendere il luogo in cui viviamo adatto alle nostre esigenze, senza delegare altri per farlo, senza aspettare che qualcun altro risolva i problemi:svegliarsi ed alzarsi dal torpore è un dovere di ogni cittadino. Recuperare ed “abitare” davvero il proprio quartiere e la propria città è un inizio di non poco conto.

 

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Grazie ad una forte spinta dell’amministrazione locale che ha voluto recuperare un non-luogo così chiuso ed impossibile da vivere per i più, l’associazione a.DNA ha avuto modo di proporre ed invitare i due artisti Ella & Pitr, che da alcuni anni lavorano direttamente sulla superficie orizzontale dei tetti di palazzi e su intere piazze, trasformando anonime distese di asfalto, adagiando figure di giganti o animali dormienti in diverse città del mondo: dal Cile al Canada, dalla Francia alla Germania.

I due artisti sono stati chiamati ad intervenire in uno spazio molto delicato essendo, appunto, un luogo di passaggio, una “piazza” privata delle proprietà e delle funzioni tipiche dell’agorà. Dal 27 luglio, giorno in cui è stato interdetto il transito di auto e gli artisti hanno iniziato a dipingere le linee del disegno precedentemente preparato, pensato sul posto ed in seguito disegnato su carta, è iniziata una reazione quasi chimica, che solo in strada può scatenarsi: i passanti curiosi, in auto e non, si sono fermati, hanno interagito con gli artisti e i collaboratori dell’associazione, hanno cercato di capire a cosa si stesse lavorando, i bambini dai punti più alti nei dintorni della piazza esclamavano e iniziavano a capire ciò che stava per prendere forma incastrato nell’architettura dell’intera superficie di “piazza Mercato”.

Chi ha vissuto questa esperienza in prima persona può testimoniare la magia che si è creata in un quartiere come quello del Quadrivio, che a differenza del centro storico di Campagna, soffre di una mancanza di iniziative culturali costanti, ma che invece si è dimostrato reattivo ed “attivo” in un momento in cui la dispersione si è trasformata in aggregazione e partecipazione.

 

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Gli artisti hanno avuto modo di vivere in stretto contatto con i cittadini del posto e lo scopo del progetto URBAN AREA open spaces è stato raggiunto, in questo caso, proprio grazie alle interazioni innescatesi spontaneamente ed alla sinergia sviluppata tra amministrazione locale, associazione a.DNA, cittadini ed artisti ospiti, alla ricerca dello stesso obiettivo.

Adesso, infatti, piazza “Angeli della Strada” al Quadrivio di Campagna è stata definitivamente chiusa al transito di automezzi e durante il 1 agosto scorso, ci si è riuniti con le famiglie e si è chiesto ai bambini di disegnare ciò che vorrebbero si realizzasse in questi spazi. Un inizio per la creazione di un nuovo punto di aggregazione, per dimostrare che con interventi artistici di questo tipo spesso, se ben contestualizzati, si possono anche raggiungere obiettivi concreti, al di là di una sterile “revisione” estetica della città.

 

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

Ella & Pitr - Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno
Ella & Pitr – Eros, Quadrivio di Campagna, Salerno

– images courtesy of: Urban Areaadnaproject.com – via: Art Vibes submission

Further reading:

– website: ellapitr.com – Urban Area Facebook fan page: facebook.com/urbanareadna – a.DNA Collective: adnaproject.com


Submit a Comment