Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 13, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Blu - Roma: il nuovo murale al Quarticciolo

Blu – Roma: il nuovo murale al Quarticciolo

| On 19, Lug 2018

Ostentazione, mercificazione, esibizionismo: l’arte provocatoria di Blu lascia il segno a Roma.

di Redazione Art Vibes


Picture: Blu – Facciata dell’ex questura del Quarticciolo, Roma. photo credit: (agf). image via: roma.repubblica.it


Il noto artista Blu ha realizzato un enorme murale a Roma nell’area urbana del Quarticciolo. Un David di Michelangelo visibilmente sovrappeso, con catena d’oro al collo e vistoso orologio al polso, intento a scattarsi un selfie, al suo fianco una Venere di Milo super trendy con tanto di cagnolino (ovviamente Barboncino) a seguito.

A fare da cornice alle due figure del passato, si incontrano inquietanti mostriciattoli: alcuni di essi con carrelli della spesa colmi, altri che lanciano bombe e guidano carri armati. Insomma una nuova provocazione tutta in stile Blu, che da tre mesi sta lavorando alla facciata dell’ex questura del Quarticciolo, nell’omonima piazza, zona Roma est.

 

Blu Quarticciolo – video courtesy of: Italian Factory Magazine

Il palazzo in questione, occupato da diversi anni da una trentina di famiglie, è diventato come per magia la sua gigantesca tela, un lavoro mastodontico che vedrà la sua definizione intorno al mese di ottobre.

Forse la sua vuole essere una critica al sistema dell’arte, sistema che trasforma gli artisti in feticci e le opere in merce di scambio, del resto lui è da sempre lontano dal mondo glamour delle gallerie e dei vernissage. Insomma ancora una volta un’opera che ci farà riflettere e sperare in un futuro diverso.

 

Blu - Roma: il nuovo murale al Quarticciolo
Blu – Roma: il nuovo murale al Quarticciolo. image via: italianfactory.info

Blu - Roma: il nuovo murale al Quarticciolo
Blu – Roma: il nuovo murale al Quarticciolo. image via: italianfactory.info

– via: roma.repubblica.it – top image credit: (agf)


website: blu blu.org


Submit a Comment