Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 15, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

MainOFF - Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche

MainOFF – Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche

| On 04, Dic 2017

A Palermo va in scena una rassegna internazionale dedicata alle musiche e alle arti elettroniche sperimentali.

di Redazione Art Vibes


7, 8 e 9 dicembre 2017: ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo parte la XIV Edizione di MainOFFFestival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche. Organizzato da Brusio Netlabel e Qmedia, MainOFF 2017 propone un cartellone in cui suggestioni ambientali e immersioni droniche, sussulti industriali e micro-pulsioni elettroacustiche convivono rumorosamente.

L’obiettivo di MainOFF è di fare emergere e valorizzare le energie autoctone di chi produce, suona, distribuisce e ascolta musiche elettroniche sperimentali, anche grazie all’interazione con importanti artisti internazionali. Nei giorni di MainOFF infatti Palermo diventa luogo di incontro tra musicisti stranieri e locali, protagonisti di uno scambio unico nel suo genere di esperienze, conoscenze e stimoli artistici.

 

MainOFF XIV edizione- video courtesy of: Qmedia

Negli anni MainOFF ha ospitato musicisti contemporanei di rilievo internazionale: pensiamo al performer statunitense John Duncan, l’australiana Cate Hope, i tedeschi Frank Bretschneider, Senking e Grischa Lichtenberger (Raster-Noton), il duo russo ASTMA (Alexei Borisov e Olga Nosova), i francesi Laurent Durupt e Arnaud Rivière, gli italiani Domenico Sciajno, Enrico Cosimi, Mirco Magnani (già Minox), Fabrizio Elvetico e altri.

Fra i musicisti siciliani già apprezzati durante le scorse edizioni del festival ricordiamo il giovane compositore, pianista e producer Giovanni di Giandomenico (impegnato in tour in Germania e Russia, e vera e propria sorpresa della XIII edizione), Hatori Yumi, Oreinoi, go-Dratta, Stasi ma anche Valerio Tricoli, “architetto sonoro” (così lo ha spesso definito la stampa) palermitano di stanza a Monaco che ha realizzato alcuni dei lavori più interessanti degli ultimi anni nell’ambito della scena del field-recording.

La valorizzazione degli sperimentatori locali si è realizzata in virtù dell’impegno di tre etichette musicali specializzate palermitane. Parliamo di Brusio Netlabel, il cui imponente catalogo internazionale vede, tra gli altri, un DVD prodotto da Antonio Cusimano e Luca Rinaudo intitolato Dei vermi il mio paese e vincitore nel 2013 del premio del MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) quale migliore produzione elettronica dell’anno. Di Nostress Netlabel, che nel 2016 ha dato alle stampe un CD frutto del lavoro comune di Maurizio Bianchi (“nume tutelare” dell’industrial italiano e mondiale) e Paolino Canzoneri (musicista palermitano) intitolato Cryogenic Dispersal.

 

Almendra Music - Semi di musica in terre confiscate alla disumanità
Almendra Music – Semi di musica in terre confiscate alla disumanità

Infine della factory Almendra Music (partner già dalla XIII edizione), che vanta la scoperta e valorizzazione di alcuni dei talenti migliori e più sorprendenti della nuova musica nazionale, con un catalogo fluviale di assoluta qualità produttiva, giunto finora a 35 pubblicazioni in soli 3 anni, tra le quali un importante e assai evocativo lavoro del famoso violoncellista Giovanni Sollima, per l’occasione, in esclusiva, al servizio della musica della propria città di origine, esecutore di brani scritti dai giovani compositori palermitani di estrazione colta ed elettronica (Sonate di terra e di mare, 2016).

 

MainOFF - Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche
MainOFF – Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche

La sinergia tra queste realtà, accomunate dal desiderio di decostruire gli schemi dell’ascolto musicale mainstream, ha condotto alla fine del 2016 alla realizzazione di un doppio vinile insieme a Qanat Records intitolato No Palermo (citazione del No New York compilato da Brian Eno nel 1978), che racchiude una trentina di progetti musicali off provenienti dall’underground cittadino e che narra, attraverso suoni e rumori, venticinque anni di storia culturale della Palermo non allineata.

MainOFF rappresenta, ovviamente, un’occasione topica per approfondire ancor di più non solo il livello promozionale del progetto No Palermo, ma anche il discorso che, carsicamente, si sviluppa dietro questa sigla, che vuole, evidentemente, significare un rifiuto affermativo, costituente.

MainOFF si fregia, come accaduto nelle passate edizioni, delle partnership del Goethe-Institut e dell’Institut Français Palermo, i principali centri culturali palermitani che hanno garantito al festival la presenza in line up di importanti artisti internazionali, oltre a un costante e indispensabile supporto logistico.

In particolare, il Goethe-Institut Palermo ha permesso di stringere contatti con l’etichetta tedesca Raster-Noton, probabilmente la realtà più innovativa del suono elettronico contemporaneo degli ultimi venti anni (in specie in ambito glitch e IDM), uno dei cui mastermind è Carsten Nicolai (aka Alva Noto), conosciuto ai più per le sue collaborazioni con Ryuichi Sakamoto.

Nelle intenzioni dei curatori di MainOFF, la presenza di musicisti affermati a livello internazionale non è esclusivamente funzionale ad arricchire gli ascolti divergenti di una utenza in progressiva crescita, ma altresì utile a realizzare connessioni, scambi, collaborazioni e incontri inattesi tra le situazioni estere e i musicisti e gli artisti locali. Si tratta, cioè, di tessere reti, ricomporre comunità, costruire ponti con panorami musicali lontanissimi (si pensi alla partecipazione alla X edizione della polistrumentista australiana Cat Hope) o addirittura improbabili (il rumorista turco Beeatsz, esibitosi alla XIII edizione; il sound designer Ilir Lluka, di Tirana, ospite della XI edizione).

Per scrutare nel dettaglio tutto il programma vi raccomandiamo di visitare il sito ufficiale di MainOFF

 

MainOFF - Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche
MainOFF – Festival Internazionale delle Musiche e delle Arti Elettroniche

– website: mainoff.it


Submit a Comment