Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | August 24, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

COLOR FEST 2016 - IV edizione, Lamezia Terme

COLOR FEST 2016 – IV edizione, Lamezia Terme

| On 06, Mag 2016

Due giorni, una nuova splendida location,
 e tanti altri nomi da annunciare: 
benvenuti a COLOR FEST 2016!

di Redazione Art Vibes


Arrivato alla IV edizione il COLOR FEST si presenta al suo pubblico totalmente rinnovato. Dopo aver ospitato in tre anni numerosi artisti italiani e internazionali (The Soft Moon, Verdena, Brunori SAS, etc.) e aver registrato sempre numeri crescenti in termini di partecipazione, quest’anno il festival raddoppia: due giorni dedicati come sempre alla musica e all’arte indipendente, in una nuova splendida location. L’edizione 2016 vedrà come palcoscenico naturale i ruderi dell’Abbazia Benedettina di Lamezia Terme. Unica per storia e costruzione, la location è situata nei pressi di Sant’Eufemia Vetere, zona che si ipotizza faccia parte della vecchia Terina, la famosa città primordiale calabrese fondata nel VI secolo a.C. L’Abbazia è stata realizzata per volere di Roberto il Guiscardo nell’XI secolo, in una zona dove, inizialmente, risiedeva un monastero bizantino.
 

COLOR FEST 2016 - Abbazia Benedettina di Lamezia Terme
Abbazia Benedettina di Lamezia Terme

Il prossimo 12 e 13 Agosto questo posto così suggestivo accoglierà il pubblico e gli artisti di COLOR FEST, per due giorni indimenticabili. Dopo l’annuncio degli AFTERHOURS anche CALCUTTA e Lodo Guenzi si aggiungono alla lineup della IV edizione del COLOR FEST di Lamezia Terme (CZ).

Calcutta
è acclamato da pubblico e critica come uno degli artisti rivelazione dell’anno e i suoi concerti stanno raccogliendo applausi e sold out in ogni parte d’Italia. Edoardo Calcutta nasce e vive fra Latina e Roma. Dal 2011 suona in lungo e in largo per la penisola, nei locali, negli scantinati e a casa della gente. Canta di gite pontine, amori veri o immaginati e piccole cose che saranno capitate anche a voi. Nel 2012 incide un disco per Geograph Records che si chiama “Forse…” (2012) e diventa in breve tempo un piccolo culto. “Mainstream” è il suo nuovo album, pubblicato a novembre 2015 per Bomba Dischi, un disco di pop rovesciato in 10 tracce d’amore immediate. È un disco per tutti ma forse non ci sarebbe neanche bisogno di dirlo.

Lodo Guenzi, leader de LO STATO SOCIALE, ha annunciato la sua partecipazione alla IV edizione di COLOR FEST. Uno show esclusivo in cui l’artista si esibirà cantando i pezzi della sua band. LO STATO SOCIALE esiste dal 2009 come una delle realtà live più fresche e coinvolgenti che si possano incontrare sul suolo italico. A Febbraio 2012 è uscito il loro primo vero e proprio album, “Turisti della democrazia“, subito accompagnato da un tour ricchissimo di concerti e pubblico in rapida e costante crescita. Il 14 aprile 2014 viene pubblicato in esclusiva su iTunes il singolo “C’eravamo tanto sbagliati“, anticipazione dal secondo album della band. Il 2 giugno dello stesso anno è uscito il secondo album “L’Italia Peggiore” a cui segue un lungo (32 date) tour estivo nei principali festival e città in Italia che registra oltre 70.000 presenze. Il tour che segue nell’inverno 2014 e nella primavera 2015 de Lo Stato Sociale tocca più volte l’Europa (Bruxelles, Amsterdam, Londra, Parigi e Berlino) e nei club conta 20 sold-out su 20 concerti, e porta la band sul palco del Primo Maggio di Roma e la partecipazione in diversi programmi televisivi e radiofonici di primo piano. Il tour si chiude il 21 Novembre 2015 con il concerto sold out al Paladozza di Bologna che ha visto salire sul palco, insieme a Lo Stato Sociale, i 99 Posse, Altre di B, Brunori SAS, The Bluebeaters, Max Collini, COSTA!, Duncan Project (coreografie di Michela Ercolani), Gnu Quartet, Magellano e Tre Allegri Ragazzi Morti.

 

COLOR FEST 2016 - Calcutta
COLOR FEST 2016 – Calcutta

Lodo Guenzi - COLOR FEST 2016. photo credit: Flavia Eleonora Tullio
Lodo Guenzi – COLOR FEST 2016. photo credit: Flavia Eleonora Tullio

Gli AFTERHOURS presenteranno invece a COLOR il nuovo album di inediti, “Folfiri o Folfox“, in uscita il prossimo 10 giugno a quattro anni di distanza dal precedente. Il tour della storica band, seminale per la scena alternative rock italiana, toccherà importanti città italiane, da Milano a Roma e Torino, e approderà per l’unica data in Calabria proprio a Lamezia Terme.

A firmare l’artwork del festival c’è quest’anno Pasquale De Sensi, artista calabrese tra i più rinomati della sua generazione. Le sue opere, attraversate sempre da una gioiosa tensione verso la bellezza, sono state esposte in Italia e Europa. De Sensi ha già lavorato inoltre con diversi artisti musicali, e ha recentemente vinto il primo premio al Best Art Vinyl Italia 2015, per la copertina realizzata per l’ultimo album di Umberto Maria Giardini, “Protestantesima“.

Dopo una marcia di avvicinamento durata quasi un anno, che ha visto COLOR impegnato nell’organizzazione di numerose preview, con tantissimi ospiti (Il Teatro Degli Orrori, Giorgio Canali, Erica Mou, Capibara, etc.), è arrivato finalmente il momento più importante. Nelle prossime settimane tutti gli aggiornamenti sul resto della lineup, nel frattempo iniziate a cerchiare le date in rosso sul calendario: vi aspettiamo il 12 e il 13 Agosto a COLOR FEST!
 

Afterhours - folfiri o folfox
Afterhours – folfiri o folfox

– via: Art Vibes submission


Exhibition info:

When: 12 – 13 Agosto 2016.
Where: Abbazia Benedettina di Lamezia Terme.


– Facebook: facebook.com/colorfestlamezia


Submit a Comment