Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes – Let's share beauty | April 18, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

Second a day - Anti War Campaign

| On 19, Mar 2014

Solo perché non accade qui, non vuol dire che non stia accadendo.

di Redazione Art Vibes

Nella nostra quotidianità diventa sempre più difficile relazionarsi empaticamente con il prossimo, riuscire a percepire problematiche e situazioni che non abbiamo vissuto sulla nostra pelle.
La paura per la guerra è per noi occidentali sconosciuta, abbiamo dimenticato cosa possa realmente significare vivere in un paese in conflitto.

L’ultimo video di Save The Children UK Second a day, che ricalca il format dell’amato filone “One Second a Day“, cerca di farci comprendere cosa possa significare affrontare giorno per giorno la guerra.
I riflettori sono puntati sulla situazione dei bambini siriani, ci viene mostrato un anno di vita di una bambina inglese che passa dalla gioia dell’infanzia al dolore della vita sotto attacco.

Un video che ci fa riflettere e ci ricorda che “Solo perché non accade qui, non vuol dire che non stia accadendo“.

IMAGES COURTESY OF SAVE THE CHILDREN
One second a day - Anti War Campaign
One second a day - Anti War Campaign
One second a day - Anti War Campaign
One second a day - Anti War Campaign
One second a day - Anti War Campaign
One second a day - Anti War Campaign
One second a day - Anti War Campaign
IMAGES COURTESY OF SAVE THE CHILDREN

All images via: ninjamarketing.it

Further reading:

– Save the Children website: savethechildren.org.uk

– Emergenza Siria: savethechildren.it


Submit a Comment