Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | June 10, 2023

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Thomas Hirschhorn - Collage provocatori

Thomas Hirschhorn – Collage provocatori

| On 24, Set 2015

Il collage come strumento di analisi critica.

di Redazione Art Vibes


C’è ancora tempo per fare una tappa al MAN di Nuoro e vedere fino al 18 ottobre la mostra dedicata a uno degli autori più radicali dell’arte contemporanea, Thomas Hirschorn. L’occasione è ghiotta per visionare dal vivo una selezione di grandi collage realizzati dall’artista tra il 2012 e il 2015.

Thomas Hirschhorn - Pixel-Collage (Orange Dress), 2015 Courtesy the artist
Thomas Hirschhorn – Pixel-Collage (Orange Dress), 2015 Courtesy the artist

Con 3 “Easycollage” and 6 “Collage-­Truth”, Thomas Hirschhorn trasforma la “project room” del Museo MAN in un ambiente provocatorio, carico di suggestioni e di contrasti visivi. Il progetto, a cura di Lorenzo Giusti, propone una serie di lavori di grandi dimensioni, più altri di formato più ridotto, realizzati tra il 2012 e il 2015, in cui servizi fotografici di moda convivono con immagini di guerra.

Il senso di straniamento e repulsione provocato dalla visione dei collage è l’arma con cui l’artista conduce la propria battaglia contro una relazione semplificata con l’immagine e contro la tendenza della fotografia massmediatica a concentrarsi su aspetti parziali della realtà, che proprio la fotografia avrebbe la pretesa di catturare, rimuovendo le sfumature.

L’imposizione alla vista di corpi dilaniati dalla guerra e contestualmente di corpi idealizzati dal marketing pubblicitario, accostamenti apparentemente contrari a ogni logica di senso ed estetica, costituisce una strategia consapevole, orientata all’inversione del processo di assuefazione/ipersensibilizzazione indotto dai media.

I suoi lavori intendono stimolare il pubblico a prendere consapevolezza del proprio bagaglio visivo, a fare i conti con la propria sensibilità e di avvertire la necessità di un pensiero critico elaborato rispetto al mondo dei media e, più in generale rispetto alla realtà geopolitica e alle condizioni sociali della contemporaneità.

Il progetto 3 “Easycollage” and 6 “Collage-Truth” sviluppa il percorso di indagine sul collage come strumento di analisi critica. Una ricerca a cui l’artista affianca sia lavori site specific, che rispondono a una precisa volontà di analisi critica della società (ambienti realizzati perlopiù con materiali poveri e oggetti d’uso comune), sia operazioni partecipative, che prevedono un coinvolgimento diretto del pubblico.

Per maggiori informazioni sull’esibizione vi consigliamo di consultare il sito web del museo.


– via: museoman.it

– photo courtesy of: Museo MAN

Thomas Hirschhorn – Collage provocatori
Thomas Hirschhorn - Easycollage n°9, 2014 Studio view 349 x 262 cm Courtesy the artist
Easycollage n°9, 2014 Studio view 349 x 262 cm Courtesy the artist

Thomas Hirschhorn - Collage-Truth 33B, 2012-15 Studio view 58 x 32 cm Courtesy the artist
Collage-Truth 33B, 2012-15 Studio view 58 x 32 cm Courtesy the artist

Thomas Hirschhorn - Collage-Truth 38B, 2012-15 Studio view 75 x 33cm Courtesy the artist
Thomas Hirschhorn – Collage-Truth 38B, 2012-15 Studio view 75 x 33cm Courtesy the artist
Thomas Hirschhorn – Collage provocatori

Exhibition info: 3 “Easycollage” and 6 “Collage-­Truth”

When: 10 luglio – 18 ottobre 2015.
Where: Museo MAN – via S. Satta 27 – 08100, Nuoro.


Further reading:

– MAN website: museoman.it


Submit a Comment