Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | September 19, 2018

Scroll to top

Top

Art
No Comments

teamLab - Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement

teamLab – Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement

| On 05, Gen 2018

Un’esperienza interattiva unica e spontanea: l’ultima installazione immersiva del collettivo giapponese teamLab.

di Redazione Art Vibes


Picture: teamLab – Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery


Quando una persona si muove, si sprigiona una forza verso una certa direzione, un’energia generatrice di un flusso. Quando si crea un flusso veloce, viene prodotto un fenomeno di rotazione che trova la sua sostanza nella differenza di velocità che si verifica all’interno del flusso stesso. Nasce così un vortice. Il flusso nell’opera d’arte si esprime attraverso un continuum di numerose particelle, dal calcolo dell’interazione tra le particelle nasce la definizione di flusso.

Tradotto in parole, questo è il main concept che si cela dietro l’ultima innovativa installazione dei creativi giapponesi di teamLab. Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement è un’interattiva opera digitale, visibile e sperimentale dal vivo presso la National Gallery of Victoria (NGV) di Melbourne fino al 15 aprile 2018.

 

Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. video courtesy of: teamLab

Le persone sono invitate a camminare su una superficie sensibile al movimento, più veloce la persona si muove, più forte è la forza applicata in quella direzione. Se una persona non si muove, non si verificherà alcun flusso e nulla sarà presente nello spazio. Le opere dunque nascono e continuano a trasformarsi sotto l’influenza del movimento degli individui.

Nell’oceano ad esempio la presenza di un’isola contribuisce a produrre una differenza di velocità del flusso dell’acqua, generando un vortice. I vortici fanno ruotare le carcasse di organismi affondati sul fondo, nuova acqua di mare ricca di composti organici diventa così fonte di nutrimento per il plancton e per tutta la vita marina. I vortici quindi contribuiscono ad arricchire l’oceano.

Così come nell’oceano, i singoli comportamenti indipendenti di persone apparentemente estranee potrebbero contribuire a generare creativi movimenti, nuove opere figlie di un’esperienza interattiva unica e spontanea.

 

teamLab - Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery
teamLab – Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery

teamLab - Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery
teamLab – Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery

teamLab - Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery
teamLab – Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery

teamLab - Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery
teamLab – Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement. ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery

– via: teamlab.art – photo credits: ©teamLab, courtesy Ikkan Art Gallery, Martin Browne Contemporary and Pace Gallery.


Exhibition info: teamLab – Moving Creates Vortices and Vortices Create Movement

When: 15 dicembre 2017 – gennaio – 15 aprile 2018.
Where: National Gallery of Victoria, Melbourne (Australia).


Submit a Comment